FANDOM


Vedere anche Bottiglie da collezione.

Testo del Codice

Probabilmente conosciuti solo da alcuni gruppi di Custodi Grigi, questi liquori rievocano una tradizione o una leggenda, nata da un'esigenza di praticità. In virtù della licenza di confiscare beni che possano contribuire alla loro causa, i Custodi riversano le bottiglie mezze piene le une nelle altre per risparmiare spazio durante i viaggi. Non vengono mai svuotate completamente e nemmeno pulite. Per questo, ognuna di esse conserva un aroma di fondo unico come il Custode che la porta con sé. "Che importa? Niente brucia come il primo sorso." Potrebbe essere vero, o potrebbe essere una sensazione. Sta di fatto che spesso le bottiglie hanno una durata maggiore dell'omonimo Custode.

_______________________________________________

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Korenic. Sentore di frutta e rabbia."

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Anras. Sidro fermentato con pesce."

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Gibbins. Non toccare! Ci sputo dentro! Dico sul serio!"

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Tontiv. Casa."

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Riordan. Servitevi pure."

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Daedalam. Rosso rubino."

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Jairn. Rompere in caso di morte."

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Eval'lal. Birra di Rocca del Grifone."

Se Carver si unisce ai Custodi Grigi in Dragon Age II...

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Carver Hawke. Alla morte dei nostri nemici!"

Se Bethany si unisce ai Custodi Grigi in Dragon Age II...

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Bethany Hawke. Pipì di principessa."

Se né Bethany né Carver si uniscono ai Custodi Grigi in Dragon Age II...

Una bottiglia contrassegnata come "Riserva: Custode Steed. Succo dell'unione."

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.