Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Le pagine di questo libro, che potrebbe anche essere un memoriale, mostrano gli Evanuris intenti a bandire uno spirito urlante, proveniente dai recessi dell'Oblio che confina con i loro territori. Una voce riecheggia, severa e autoritaria:

"Per aver abbandonato le genti nel momento del bisogno, per aver rifuggito la forma per svanire dove la terra non potesse raggiungerli, noi dichiariamo Xebenkeck e i suoi simili esiliati dalle lande degli Evanuris. Vigilate! La familiarità con le forme consente loro di spostarsi autonomamente lungo le vie. Sono stati relegati, ma soltanto la protezione degli dei potrà mettervi al riparo dalla loro malizia. Essi sono ora i Proibiti, banditi dalla terra che è nostra di diritto."

Voci collegate

Advertisement