Dragon Age Wiki
Advertisement

Nota: il titolo originale della voce è "Vhenandahl: l'albero del popolo"


Testo del Codice

Gran parte dei vecchi costumi sono andati perduti. Ogni generazione si dimentica sempre di più della vecchia lingua e delle tradizioni passate. Quelle poche cose che conserviamo diventano semplici abitudini, il cui significato è stato smarrito da tempo.

La stessa cosa vale per il vhenandahl, l'albero del popolo. Mi è stato detto che ogni enclave ne ha uno. O per lo meno lo aveva. Da piccola mia madre mi diceva che l'albero era un simbolo di Arlathan, ma nemmeno lei sapeva altro a parte questo. Mantenere il vhenandahl ormai è diventata solo un'abitudine. Molte città hanno lasciato i propri alberi seccarsi e morire, per poi tagliarli e usarli come legna da ardere. Non è una grande perdita.

—Sarethia, hahren dell'enclave di Altura Perenne.

Note

  • Nonostante in Origins sia stato tradotto come "Vhenandahl", a partire da Dragon Age II è stato corretto in "Vhenadahl".
Advertisement