Dragon Age Wiki
Advertisement

Vedi anche: Voce del Codice: Varric Tethras (DAI)

Testo del Codice


Questa sezione contiene spoiler per:
il DLC Intruso.
Clicca per rivelare.

Inquisitore,

Saluti e omaggi dalla splendida Kirkwall!

Il sole splende, gli uccelli marini fanno sentire la loro voce ed è più di un mese che nessuno è caduto in un tombino della città superiore, ritrovandosi nelle fogne. La rimozione del lyrium rosso dalle prigioni sta procedendo meglio del previsto. A nessuno manca Meredith fusa nel lastricato, sempre lì a fissare tutti in un modo che metteva i brividi. La guardia cittadina ha celebrato la sua rimozione organizzando una parata così, su due piedi. Diversi residenti della città inferiore hanno composto una canzone, con versi quali "Grazie al Creatore il templare maledetto non c'è più", risultata particolarmente gradevole, anche se in buona sostanza si trattava di una sequenza di insulti.

Eppure, nonostante tutti questi progressi, io mi sento come bloccato qui. I canali nel porto sono stati stravolti dalla caduta di detriti, alcuni anni fa, cosa che ha causato diversi naufragi fra le navi in entrata e in uscita... e solo peggiorato le cose. Poi si sono aperti gli squarci, e sono comparse quelle rocce dell'Oblio, con il loro strano bagliore.

A proposito, grazie per averle chiuse... le faglie.

Ora l'unica speranza per riparare il porto è inviare delle squadre armate di picconi a togliere di mezzo tutta quella roccia. Hai mai provato ad assoldare dei minatori subacquei, Inquisitore? Non ce ne sono molti e quelli disposti a togliere di mezzo schifezza luminosa dell'Oblio sono ancora meno. Ci vorrà un sacco di denaro per rimettere tutto a posto.

Fai un salto in città, ogni tanto, ci faremo una partita a Grazia Malevola. Dai, per favore. Questa stronzata del visconte mi sta annoiando a morte.

Varric
Advertisement