Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Colui che non sa cosa sia il rimorso ha una memoria invidiabile, o una vita pietosa".

Le isole settentrionali sono lontane: giungle rigogliose in cui si ergono città che, si dice, siano tra le più grandiose mai costruite. Queste sono le terre dei qunari, terre che nessun occhio straniero vedrà mai. Solo le storie delle tre Sacre Marce mosse contro i giganti hanno raggiunto il meridione... fino all'arrivo di Sten.

Lo stoico gigante nella gabbia era sicuramente la creatura più bizzarra mai vista dalla gente di Lothering, finché non arrivò il Flagello.


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Origins.
Clicca per rivelare.

Se il Custode lascia Lothering senza reclutarlo: Lui rimase nella gabbia ad attendere la morte, e probabilmente la trovò.

Quando spiega al Custode perché era imprigionato: Fu inviato insieme a un piccolo drappello di soldati qunari per investigare sul Flagello e fare rapporto. Fuori da Lothering caddero in un'imboscata della Prole Oscura. Respinsero l'attacco, ma solo Sten sopravvisse. I contadini della zona lo trovarono in fin di vita e si presero cura di lui ma, quando egli si svegliò, da solo e indifeso, si fece prendere dal panico e sterminò la famiglia. Resosi conto di aver perduto il proprio onore, Sten attese l'arrivo degli abitanti del villaggio e si arrese, aspettando la morte.

Al termine della missione "La spada di Beresaad": Recuperati la sua spada e il suo onore, Sten decise di seguire <NomeCustode/> e muovere battaglia contro l'arcidemone.

Se lascia il gruppo: Se ne andò, deciso a cercare l'arcidemone da solo.

Con almeno 20 di approvazione (rimossa se lascia il gruppo): Sten ha una propensione per l'arte, un apprezzamento che sembra andare al di là del proprio personaggio, ma che in realtà è un'estensione della disciplina qunari. Egli rispetta il lavoro preciso di un'artista, un'abilità che risiede tanto nel punto dove la pennellata si ferma quanto in quella dove inizia.


Cronache della Prole Oscura


“Un lord umano ci dà la caccia, avanguardia. Mostragli la via della morte.” — L'Arcidemone
Questa sezione contiene spoiler per: il DLC Cronache della Prole Oscura. Clicca per rivelare.

Sten era un soldato dei Beresaad, l'avanguardia dei qunari. Venne mandato nel Ferelden per indagare sulla minaccia del Flagello, ma una notte Sten e i suoi fratelli d'armi caddero in un'imboscata della Prole Oscura. Solo Sten sopravvisse. Scelse di non tornare a Par Vollen per fare rapporto, fermandosi invece a combattere il Flagello e scoprendo i segreti delle dolci e friabili torte del Ferelden.
Advertisement