Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Giorno 73
Se non fosse per questo diario, avrei perso il conto dei giorni in cui ci troviamo in questo posto dimenticato dal Creatore. Solo sabbia gialla e colonne di roccia. Non riusciamo a capire se stiamo facendo progressi verso qualcosa o se stiamo girando in tondo. La colonna rossa che sembra il dente di un lupo, ad esempio: ci siamo passati prima, oppure ce n'è un'altra identica? Eleri è distrutta dal sole. Il suo volto è paonazzo, la pelle secca e disidratata. Non abbiamo acqua e non ci sono aree all'ombra. Se non troviamo in fretta la strada, temo che non ce la faremo.

Giorno 81
Meno di dieci giorni fa speravo che saremmo riusciti a uscirne senza danni. Invece, Eleri è morta proprio quel pomeriggio. Da allora ne abbiamo persi altri cinque. Le morti si fanno sempre più frequenti. Ieri abbiamo catturato uno scorpione, ma le sue carni non sono certo bastate a sfamarci. Se non riusciamo a trovare dell'acqua, nessuno di noi ce la farà.

Giorno 95
Retli e Gorvin hanno trovato una soluzione alla fame e alla sete. Mari è morta la notte scorsa. L'hanno macellata come un vitello, divorato le sue carni e succhiato il suo sangue. Mentre scrivo queste parole, mi viene il voltastomaco ripensando alla scena. Mi sono rifiutato di partecipare al "banchetto", ma non so quanto riuscirò a resistere senza mangiare. Se non faccio come loro, sarò il prossimo.

—Pagina del diario di Veril Dorel, dall'infame banchetto di Dorel, 7:19 Era della Tempesta.

Note

  • Questa voce del codice è una parodia degli eventi che accaddero alla vera Spedizione Donner. Alcuni membri del gruppo sono ricorsi al cannibalismo in disperazione. "Banchetto di Dorel", in inglese "Dorel Party", è una palese allusione al "Donner Party", ovvero alla "Spedizione Donner".
Advertisement