Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Un saggio mi consigliò di non discutere mai con le persone armate meglio di un intero esercito."

Sigrun è un membro della Legione dei Morti, guerrieri esiliati da Orzammar e mandati in missione suicida contro i prole oscura. Il comandante dei Custodi ha trovato Sigrun mentre questa fuggiva da un prole oscura nei pressi di Kal'Hirol, ultima superstite del suo gruppo. La nana ha infranto il giuramente della Legione non combattendo fino alla morte.


Questa sezione contiene spoiler per:
Dragon Age: Origins - Awakening.
Clicca per rivelare.

Se viene reclutata: Sigrun si è unita a <NomeCustode> per distruggere la tana dei prole oscura.

Se non viene reclutata: Sigrun voleva tornare a Kal'Hirol per finire ciò che la Legione aveva cominciato, ma il comandante dei Custodi ha ritenuto le sue ferite troppo gravi e l'ha mandata via.

Se viene sottoposta al Rito dell'Unione: Dopo aver ripulito Kal'Hirol dai prole oscura, Sigrun ha accettato di unirsi ai Custodi Grigi, sopravvivendo all'Unione.

Esplorando la zona est della città di Amaranthine con Sigrun nel gruppo: Sigrun ha incontrato Mischa, una vecchia conoscenza di Orzammar. In passato, Mischa aveva accolto Sigrun, dando del lavoro alla ladra senzacasta, ma Sigrun l'aveva tradita.

All'inizio della missione "Il passato briccone di Sigrun": Sigrun si sente in colpa per l'esilio in superficie di Mischa, ed è determinata a rimediare ai suoi sbagli.

Alla fine della missione "Il passato briccone di Sigrun", se la nana consegna l'anello a Mischa: Sigrun si è scusata con Mischa, dandole il suo unico oggetto di valore: un anello. Mischa ha detto che avrebbe cercato di perdonare una vecchia amica.

Con almeno 20 di approvazione: Sigrun è affascinata dal mondo di superficie e colleziona curiosità da ogni parte del Thedas.

Con un livello troppo basso di approvazione: Alla fine, Sigrun si è arrabbiata con il comandante dei Custodi e se n'è andata per sempre.

Se il comandante dei Custodi si allea con l'Artefice, Sigrun è nel gruppo e non ha abbastanza approvazione per essere persuasa: Sigrun si è opposta violentemente all'alleanza con l'Artefice decisa dal comandante dei Custodi ed è morta nello scontro che ne è derivato.

Se il comandante dei Custodi salva Amaranthine, lasciando Sigrun a difendere la Fortezza: Sigrun è morta combattendo i prole oscura alla Fortezza della Veglia, mantenendo la sua promessa alla Legione.

Alla fine della missione "Il passato briccone di Sigrun", con offerta di denaro del comandante dei Custodi: Sigrun si è scusata con Mischa, donandole il suo unico oggetto di valore: un anello. Ma <NomeCustode> ha capito che l'anello aveva un valore sentimentale per Sigrun, offrendosi di risarcire Mischa al posto suo. Mischa ha detto che avrebbe cercato di perdonare una vecchia amica.
Advertisement