Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

È interessante notare che, nonostante la mancanza di una discussione aperta su questioni che riguardano la sessualità umana, l'argomento è piuttosto diffuso tra la gente di tutte le terre andrastiane. Tipicamente, le abitudini sessuali dell'individuo sono considerate naturali e indipendenti dalla procreazione. Solo tra i nobili, dove la procreazione è legata a questioni di discendenza e unione tra famiglie potenti, riveste un'importanza vitale. Tuttavia, perfino in tale ambito, un nobile che ha fatto il suo dovere nei confronti della famiglia può lasciarsi andare ai propri istinti sessuali senza suscitare stupore alcuno.

L'opinione sull'unione tra individui del medesimo sesso varia di territorio in territorio. Nel Ferelden, diventa oggetto di scandalo se ostentata, ma in caso contrario viene ignorata. Nel Tevinter, è considerata un comportamento egoista e deviato tra i nobili, ma incoraggiato tra gli schiavi. In nessun luogo tale unione è proibita e il sesso di qualsiasi genere è considerato passibile di giudizio solo se portato all'estremo o fatto in pubblico.

—Da Alla ricerca del sapere: i viaggi di uno studioso della Chiesa, di Fratello Genitivi

Note

  • Questo testo è un estratto del capitolo The Sex Lives of Everyday Thedosians, a pag. 72 del libro The World of Thedas Volume 1.
Advertisement