Dragon Age Wiki
Advertisement


Su Re Maric Theirin

È difficile separare l'uomo dal mito: ultimo superstite della discendenza di Re Calenhad, il Cavaliere d'Argento, Maric si è reso protagonista di una serie di imprese tanto incredibili quanto vere, ricacciando le forze orlesiane oltre i confini del Ferelden, reclamando il trono e liberando la nostra gente dalla tirannia straniera.

Nato in esilio vicino al Crocevia di Cathal da Moira la Regina Ribelle e cresciuto negli accampamenti dei ribelli, Maric divenne un fuorilegge nel suo stesso paese. Alla morte della Regina Ribelle, Maric ereditò la massa di nobili senza casa, scontenti e proprietari terrieri spodestati, e, con l'aiuto del suo amico Loghain Mac Tir, li trasformò in un esercito.

Dopo la fondamentale Battaglia del Fiume Dane, Maric salì al trono. Sposò Rowan, figlia di Rendorn Guerrin, arle di Redcliffe, e avviò il lungo e lento processo di ricostruzione di tutto ciò che Orlais aveva distrutto durante i 70 anni di occupazione.

—Tratto da Ferelden: folklore e storia, di Sorella Petrine, studiosa della Chiesa.

Advertisement