Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

La radice mortale viene usata da secoli nella creazione di pozioni e nelle pratiche magiche. È una pianta dall'aspetto fragile con un gambo sottile e fiori violacei, i cui frutti producono una volta all'anno dei baccelli color rosso vivo che, se ingeriti, causano allucinazioni e vertigini.

Ne esistono due varietà diverse. La più comune è la radice mortale arcana, scoperta per la prima volta dall'Arconte Hadrianus sul cadavere di alcuni schiavi. L'altra, chiamata radice mortale dei folli, è strettamente correlata alla storia della cortigiana Melusine, che voleva vendicarsi di un potente magister e della sua famiglia. Dopo aver raccolto la pianta, la usò per preparare dei dolci per il banchetto del magister. Tutti gli invitati caddero preda di terribili allucinazioni, massacrandosi a vicenda.

—Dal Compendio Botanico di Ines Arancia, botanica

Advertisement