Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

La radice elfica, come suggerisce il nome, venne impiegata per la prima volta dagli elfi di Arlathan per aumentare l'efficacia dei medicinali. Quando gli elfi furono conquistati dall'Impero, i magister ne apprezzarono l'utilità e contribuirono a diffonderla nel territorio imperiale.

La radice elfica è una pianta robusta con grandi foglie verdi che cresce allo stato selvatico in molti luoghi. È talmente comune che si trova spesso nei giardini e tra le coltivazioni, ma non viene estirpata come il resto della malerba. Molti apprezzano il fatto di poter avere accesso facilmente a questa piantina meravigliosa. Se si strofina una piccola quantità dei suoi succhi sulle ferite, per esempio, si accelera la rimarginazione e si attenua il dolore. E masticando pezzetti di radice si possono curare disturbi minori come indigestione, mal di gola e flatulenza.

Esistono molte varietà, ma le più utilizzate dagli erboristi sono le radici elfiche amare, delicate e reali.

—Dal Compendio Botanico di Ines Arancia, botanica

Advertisement