Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Sentimmo le loro urla da miglia di distanza, nell'oscurità dove non si vedeva niente. Una volta, quando lavoravo nella fattoria di mio zio nei bann, c'era un vitello che cadde in una buca e si spezzò la gamba. Avrei dovuto chiamare aiuto ma pensai di riuscire a tirarlo fuori da solo. Purtroppo non ero abbastanza forte e ogni volta che provavo a tirare la sua zampa... il lamento di quel vitello mi perseguita ancora oggi. Ed è una cosa simile che ho sentito là fuori. Come se quel vitello stesse venendo da me, a strapparmi una gamba così lentamente da farmi provare quella sensazione.

Ma non tutti sentiamo la stessa cosa. Uno degli altri ha raccontato che una volta si era imbattuto nei prole oscura a Ostagar e raccontava di un urlo proveniente da una creatura chiamata "shriek". Un altro diceva di aver sentito il ruggito di un drago, proprio come quello della bestia che uccise la sua famiglia. Solo allora capii che si trattava di un demone. Non voleva solo spaventarci. Voleva farci morire di terrore. Voleva che fuggissimo per salvarci la pelle.

E così fu. Non riesco a descrivere il suo aspetto. C'era qualcosa tra le ombre e, anche se eravamo preparati, quando cacciò quell'urlo mi voltai e cominciai a correre. Non riuscivo a controllarmi. Me la feci addosso, lasciai cadere la spada e corsi via come il vento. Solo dopo qualche istante mi accorsi che gli altri non erano più con me e che c'erano altri demoni là fuori, bramosi di divorare le mie lacrime.

—Da un rapporto di Haren, soldato dell'esercito del Ferelden, 9:15 Era del Drago


Ricerca ultimata: danni contro i demoni aumentati

Advertisement