Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Campione: un onore unico nei Liberi Confini. Altre forme di rispetto risentono del disonore di chi le porta, del bagaglio delle cariche e dei titoli, ma quello di Campione non è un titolo che si può richiedere. Non può essere comprato o ceduto, e il processo d'attribuzione non passa dalla politica e dai giochi di potere. Si guadagna con il sangue, il sudore e l'impegno durante i tempi di crisi. Sempre degno di fiducia, poiché le sue gesta sono sincere e leali, un Campione non genera discussioni, ma solo cenni di rispetto.

Il titolo più recente è stato conferito a Tantervale, in data 8:82 Era Benedetta, in seguito alla sanguinosa espansione di Nevarra. Il loro re, incoraggiato dalla conquista di Perendale e dalla rapida resa di Hasmal, pensò che il resto dei Liberi Confini sarebbe stato una facile preda. L'uomo che divenne Campione, Cade Arvale di Rivain, fece ciò che Orlais non aveva saputo fare: fermò l'avanzata di una nazione. Ci furono sangue e trattative, ma oggi Tantervale è ancora libera.

Tuttavia, c'è una contraddizione nel titolo: Campione non è un segno implicito di approvazione. L'uomo (o la donna) che lo porta può essere rispettato o temuto, e il suo arrivo può essere tanto temuto quanto desiderato. Tutti i Campioni hanno in comune il fatto che cambiano la vita di chi incontrano.

In data 9:34 Era del Drago, Kirkwall entra per la prima volta nella storia di questo titolo: i qunari vengono respinti con metodi che possono essere rispettati o discussi, e resta ancora da vedere cosa ne sarà di questo [Nome di Hawke] Hawke, il Campione di Kirkwall.

—Tratto da "Il Campione: storia antica e attuale", del bardo Philliam

Advertisement