Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Carissimo Demetrius,

Confido che questa lettera ti trovi più svincolato da quelle agghiaccianti riunioni riguardanti la riparazione delle strade o le tasse di importazione o qualsivoglia lavoro che consumi il tuo tempo. Un plauso ai tuoi patriottici sforzi per mantenere le infrastrutture dell'Impero, mentre le bestie cornute al nord combattono sanguinosamente contro di noi.

L'ho già chiesto in precedenza, ma sei il mio più caro amico. E ora che hai visto le tribolazioni del nostro lavoro, speravo potessi ripensarci. Il tuo talento è francamente sprecato sulle strade. Hai il sangue dei Sognatori. Il mio maestro riporterà l'Impero alla grandezza di un tempo, quando i nostri antenati misero piede nella Città Dorata. Dominerà non solo una nazione, ma il mondo intero. Coloro che oggi gli dimostrano fedeltà potranno trarne beneficio quando tutti gli altri si inginocchieranno al cospetto dei venatori.

Ma forse le strade sono più affini alla tua inclinazione. E quando il mio maestro riporterà il Tevinter alla gloria che merita, sarà ben lieto di trovare un'eccellente pavimentazione delle vie.

Pensaci bene, amico mio.

Magister Livius Erimond di Vyrantium

Advertisement