Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Riguardo alla catalogazione di Skyhold: quattro statue di influenza chasind

Come molte altre parti di Skyhold, queste quattro statue non appartengono alla struttura originaria. Incisioni molto più nuove della scultura suggeriscono che siano state collocate dagli abitanti del Ferelden come rappresentazioni di Andraste. Appropriazione tipica, ma non sono la Nostra Signora. Sono figure chasind alterate, e probabilmente avevano teste di animale. Il numero suggerisce la tradizione barbarica di personificare le stagioni come guerrieri femmina, portando in sé i tipici attributi di rinnovamento e morte. L'inverno è degno di nota per la sua brutalità, poiché è legato alla presunta abitudine di uccidere coloro che disertavano la battaglia. Interessante notare che l'uccisione dei disertori non viene eseguita dai compagni soldati, ma dalla gente comune che li aspetta all'accampamento. La loro dedizione era tale da preferire la morte per mano della loro gente alla vergogna di un morale spezzato. Tale è la brutalità dei loro dei animisti.

Archivista Banon

Di seguito, un'interessante pagina di analisi storica:

Poiché la signora del tutto e della guerra orchestra
E ci sprona,
Ella dà il benvenuto al coraggioso,
Ricompensandolo con corone e fama.
Ma la conoscenza scorre nella mano vuota,
E tutto ciò che aspetta gela.
Tale è la vergogna di fuggire,
Che la gloria è salvata dalla lama della madre.

—Da Sangue barbarico: il vero mito dei Chasind, collezione dell'Università dell'Orlais

Advertisement