Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Da "Sulle Tempeste: appunti pratici". Tra le parole di Kihm spicca il seguente passaggio:

Tutti si aspettano della follia nella Tempesta, ma restano delusi. Poiché non vi è follia nel conoscere il limite assoluto di un'abilità e spingersi fino a esso. Le guerre saranno anche una questione strategica, ma il faccia a faccia tra due guerrieri viene vinto da quello che per primo capisce di essere in pericolo mortale e dà tutto se stesso. In molti raggiungono quel punto: la Tempesta comincia lì. E quando il nemico si darà da fare per eguagliare tale approccio, sarà ormai troppo tardi.

E un altro passaggio:

Mi hanno chiesto in quale tipo di proiettile versare la miscela, pensando a quelli dei trabucchi o ai calderoni sulle mura. Ho spiegato loro che la miscela viene preparata in un barile e poi versata in un migliaio di fiale di vetro che tengo nei miei alloggi. Hanno avuto paura, e io ho sorriso.

Un altro:

Avanti! Ancora! Dove vai è pericoloso! Per diverse ragioni, tutte a tuo vantaggio! Salta! Poi, salta ancora! Cercare è indagare, non porta al disastro!

Un altro ancora:

Non ho detto di non aver apprezzato o di non essere stato colpito. Che voi foste una gioia per gli occhi è indubbio. Ho solo fatto notare che la Tempesta è offensiva non solo in termini di abilità d'attacco, ma anche di condizioni con cui si abbandona il campo. Personalmente, preferirei che cento di voi foste schierati nelle città del mio nemico, piuttosto che uno di voi restasse a difendere la mia casa.

Segue una serie di miscele instabili.

Advertisement