Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Prima dell'ascesa della famiglia Vael, Porto Brullo era stata governata da una lunga serie di signori della guerra locali. Alcuni provenivano dal Bannorn, altri invece erano poco più che banditi. Stanco di assistere alle incessanti incursioni e azioni di guerriglia tra Porto Brullo e le città vicine, il primo Lord Vael organizzò una manifestazione di protesta pacifica contro Re Ironfist, un signore della guerra di umili origini autoproclamatosi "re di Porto Brullo". Le personalità di spicco della città si riunirono a centinaia sul sagrato della Chiesa, dove digiunarono per dieci giorni e dieci notti con il sostegno crescente da parte della cittadinanza. Quando perfino i soldati iniziarono a disertare in massa, Ironfist si arrese ai templari e lasciò Porto Brullo per sempre.

In segno di gratitudine, gli abitanti di Porto Brullo chiesero a Lord Vael di diventare il loro nuovo re. Ma il nobile rifiutò, sostenendo di non aver alcun diritto a tale titolo. Per questo venne proclamato principe di Porto Brullo, e da allora i Vael hanno sempre governato la città. Essendo molto devoti, avviano alla carriera sacerdotale almeno un rampollo di ogni nuova generazione della famiglia.

Advertisement