Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Ho sentito le lamentele. Alcuni di voi non capiscono perché ci addestriamo in un castello nelle lande, mentre dovremmo stanare la corruzione tra le masse. Però, così voi mettete in dubbio la lungimiranza dei Cercatori. Il dubbio vi assale. Perché siete venuti a Therinfal? Che cosa potete apprendere qui che non potreste imparare da soli?

Apprenderete la pazienza. Senza la vita cittadina a distrarvi o a tentarvi, vi addestrerete. Fallirete. Soffrirete. E quando avremo finito, sarete la roccia su cui i demoni si infrangeranno.

Cominciamo."

Questa trascrizione di un discorso del Primo Cercatore Alderai a un gruppo di studenti pronti a cominciare le lezioni avanzate è datata 7:70 Era della Tempesta. I Cercatori usarono la Ridotta di Therinfal come luogo di addestramento all'incirca fino al 8:99 Era Benedetta, quando le loro finanze risultarono insufficienti a mantenere la fortezza in buono stato.

—Da Fortezze, castelli, torri ed altri edifici degni d'interesse nel Ferelden di Henry Lannon


Il trono nel salone della Ridotta di Therinfal non è destinato ai mortali. È il trono del Creatore, che ci ricorda della Sua assenza dal nostro mondo, assenza imputabile ai nostri peccati. Nessuno deve sedersi su di esso, finché Egli non farà ritorno dai Suoi figli. Questo significa che dobbiamo riottenere il suo favore con attenzione, fede e devozione assoluta.

Chiunque sia trovato a sedersi sul trono sarà punito severamente.

—Nota del Primo Cercatore ai suoi studenti, 7:72 Era della Tempesta

Advertisement