Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Lo sciocco ci segue da tre giorni. Che posso fare? Sono sicuro che una guardia cittadina potrebbe farlo arrestare con l'accusa di essere uno stupido idiota, ma non esiste alcuna legge che vieti di cercare la morte nelle Trincee. Quaggiù non esistono leggi. Gli ho detto che se mette a rischio la nostra pattuglia lo ucciderò con le mie mani, ma è un tipo tranquillo, questo devo ammetterlo. Di solito la gente della superficie ritiene che la fine di un Flagello cancelli i prole oscura dal mondo. Perché questo individuo si preoccupa del fatto che la loro vittoria li ha semplicemente ricacciati verso i nostri confini? Affrontarli alla luce del giorno è diverso. Se dovesse battersi con[1] loro nell'oscurità in cui vivono, non resisterebbe più di qualche minuto. Oppure ci penserà il lyrium a ucciderlo.

—Tratto da un rapporto sul campo della Legione dei Morti, del tenente Gant.


Mortavold, giuro di non aver mai visto niente di simile. Questo... elfo... ha combattuto come un uomo posseduto. I suoi colpi erano leggeri e non riecheggiavano sulla Pietra come quelli dei nostri guerrieri più forti, ma la loro precisione era quella di un Modellatore che scolpisce un Ricordo sui prole oscura. L'altra sera abbiamo brindato a lui e ci siamo scambiati storie su una famiglia rispettata. Ci crederesti? Con un abitante della superficie! Nel bagliore del lyrium, non sembrava fuori posto più di noi. Mi viene in mente il cugino Bern. Chissà come se la cava in superficie. Se spedirà un'altra lettera, credo che stavolta la leggerò. I legami razziali dovrebbero essere più stretti di quelli dei luoghi in cui scegliamo di fare affari.

—Tratto da una lettera del caporale Trovid Oreson, data sconosciuta.


La Pietra accoglie questo abitante della superficie come un figlio. Egli è nato all'aria e sotto il cielo, ma ha servito le Vie Profonde meglio di un nano. In molti gli devono la vita, per aver combattuto al loro fianco ed essersi sacrificato al loro posto. Non conosciamo i suoi rituali e temo che la perdita della spada della sua famiglia possa causargli problemi in qualunque viaggio debba affrontare, ma sappiamo che è un nostro fratello di sangue e gli doneremo ciò che ci è sacro. Willem Trialmont, se il sentiero verso casa è buio, la Pietra è onorata di averti nelle sue fondamenta.

—Epitaffio per Willem Trialmont, 7:5 Era della Tempesta.


Deve esserci sempre qualcuno che imbraccia le armi contro l'oscurità. Questa è l'essenza di una vera famiglia, al di là della razza, e l'anello che unirà il giorno alla notte, permettendo ai caduti di riposare in pace.

—Iscrizione restaurata sulla spada della famiglia Trialmont.

Note

  1. corr. in (traduzione ufficiale)
Advertisement