Dragon Age Wiki
Advertisement


I deliziosi nug

Una volta ho servito a un umano del nug ed egli ha detto che era come mangiare un'assurda mescolanza di maiale e lepre. L'idea lo turbò al punto che si rifiutò di finire la sua porzione e si accontentò di un po' di pane secco.

Naturalmente, questo serve solo a mostrare che gli abitanti della superficie, umani o di altra razza, hanno un palato tragicamente poco fino. Il nug è senza dubbio l'animale più delizioso che io abbia mai assaggiato. Solo un cadavere non avrebbe l'acquolina al pensiero di un boccone di nug arrosto, che si scioglie in bocca. Il Campione Varen, benché la sua casata sia caduta, sarà sempre ricordato per aver scoperto le meraviglie della carne del nug. Bisogna ammettere che la scoperta è avvenuta per caso, quando lui si allontanò dalla sua legione e si perse nelle Vie Profonde per una settimana, ma non possiamo certo biasimare il buon Campione.

Benché le frittelle di nug e i bocconcini di nug (i miei figli li adorano) siano i piatti che si incontrano più di frequente, il nug può essere preparato in altri modi interessanti ed eleganti. Il defunto Re Ansgar Aeducan adorava il nug scottato su un piatto di metallo e cotto in forno, condito con una salsa di panna insaporita con funghi delle Vie Profonde. Bisogna fare attenzione quando si usano questi funghi, perché spesso crescono vicino ai corpi dei prole oscura. Dicono che sia questo a dare loro quel sapore unico e quel profumo inebriante, ma mangiarne troppi potrebbe giocare brutti scherzi alla mente.

—Tratto da In lode dell'umile nug, di Bragan Tolban, onorato chef della Casata Aeducan.

Voci collegate

Voce del Codice: Nug Voce del Codice: Nug

Voce del Codice: Canzoni popolari tradizionali naniche Voce del Codice: Canzoni popolari tradizionali naniche

Advertisement