Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Giungono pessime notizie. Pare che i nostri fratelli Custodi del Ferelden siano stati sterminati. Senza i Custodi Grigi, il Flagello dilagherà nel Ferelden. E da lì nelle regioni circostanti. Punterà a nord, verso Nevarra e i Liberi Confini. E a ovest in direzione dell'Orlais. Le infinite orde di prole oscura saranno capeggiate da un arcidemone. Dobbiamo tenerci pronti a fissare la morte dritta negli occhi.

Molti di voi si chiedono perché restiamo qui, mentre a est si profilano minacce così gravi. Il problema è sempre lo stesso: la politica. Dire che il Ferelden e l'Orlais siano ai ferri corti sarebbe un eufemismo. Piuttosto, sono come cane e gatto. Noi Custodi siamo dell'Orlais solo perché risiediamo entro i suoi confini, ma questo sembra importare poco ai vertici fereldiani.

Dicono che il sovrano del Ferelden sia morto. E che il suo successore, Loghain Mac Tir, vieti a qualsiasi Custode di mettere piede nel paese. Mac Tir, un eroe nazionale che aiutò a respingere gli invasori orlesiani dal Ferelden, sembra aver preso di mira anche il nostro ordine. Forse dubita delle nostre abilità. O forse è addirittura più folle di quanto i libri di storia lascino intendere.

Ecco perché dobbiamo attendere, anche se il Ferelden va incontro a un tragico destino.

—Un discorso del Custode Conestabile Blackwall di Val Chevin alle sue reclute, 9:30 Era del Drago

Advertisement