Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Vetro così limpido, che vale il prezzo pagato. Come la luce che lo impatta, lucidato."

Questo è il genere di capriccio letterario ispirato dai vetrai di Sérault, con la bellezza del mare di notte. L'autore è forse meno incline alla rima. Sulla qualità, non vi è dubbio, sebbene alcuni ritengano che la molteplicità dei colori comunichi bizzarria e assurdità. Come la sfida tra le note garbate e l'orecchio preparato, l'occhio istruito trova molto da apprezzare. Ma attenzione a chi vi avvicinate per cercare affari nel Marchesato di Sérault. Sebbene situato in un lontano occidente ancora civilizzato, è un luogo che attira coloro che indulgono nel fallimento, agitatori di vari intenti che cercano un remoto asilo. Un'adunanza che genera un florilegio di storie. Chi ignora le capacità di Sérault sbaglia. I suoi abitanti sono tanto abili con il vetro quanto lo sono con il Gioco, sebbene a oggi siano esclusi a causa del grande Disonore di Sérault. Considerate il loro benvenuto alla stregua del sorriso di un baro. E ricordate la promessa e la minaccia di essere "PAGATI IN VETRO".

—Da I vetrai del Marchesato di Sérault, archiviato da Philliam il Bardo!

Advertisement