Dragon Age Wiki
Advertisement


Il ruolo dei bann nella politica del Ferelden

La valle centrale del Ferelden ha sempre costituito un paradosso: non c'è un solo bann che possieda più di qualche dozzina di leghe di terreno coltivabile, eppure insieme governano un territorio più vasto di quello di tutti i teyrn e gli arle messi insieme. Questi bann indipendenti sono conosciuti come Bannorn, e sono il cuore della politica del Ferelden.

Nessuno si è mai seduto sul trono del Ferelden senza prima aver ottenuto l'approvazione dei Bannorn. La regina Fionne, che ha avuto la sfortuna di salire sul trono nel diciottesimo anno dell'Era dell'Acciaio, scrisse dei Bannorn: "Quest'anno si sono combattute tre guerre per delle fughe d'amore. Cinque per la lana. E una a causa di un melo. Non è ancora inverno. Chi crederebbe che questi stessi bann che ora cercano di uccidersi tra loro, appena l'anno scorso mi hanno incoronata?"

—Tratto da Ferelden: folklore e storia, di Sorella Petrine, studiosa della Chiesa.

Advertisement