Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Se l'Inquisitore è un ladro/guerriero...
I Trevelyan sono nobili di Ostwick, una città-stato sulla costa meridionale dei Liberi Confini. È un'antica e distinta famiglia, ben vista dal resto della nobiltà e che vanta legami molto forti con la Chiesa. Spesso i figli e le figlie più giovani (terzogeniti o quartogeniti con poche possibilità di diventare eredi) entrano a far parte della Chiesa e diventano templari o sacerdotesse. In quanto parte di questa "categoria", [Nome dell'Inquisitore] Trevelyan avrebbe dovuto seguire questa usanza... ma quanto accaduto al conclave ha cambiato tutto.

[Nome dell'Inquisitore] era presente al Tempio delle Sacre Ceneri come rappresentante della sua famiglia insieme ad altri parenti. Fu l'unico/a a sopravvivere all'esplosione. Coloro i quali giurano di aver visto la divina Andraste in persona salvare {spHeroName} dall'Oblio hanno messo in giro la voce che il marchio sulla sua mano rappresenti il segno del favore del Creatore.

Se l'Inquisitore è un mago...
I Trevelyan sono nobili di Ostwick, una città-stato sulla costa meridionale dei Liberi Confini. È un'antica e distinta famiglia, ben vista dal resto della nobiltà e che vanta legami molto forti con la Chiesa. Spesso i figli e le figlie più giovani (terzogeniti o quartogeniti con poche possibilità di diventare eredi) entrano a far parte della Chiesa e diventano templari o sacerdotesse. In quanto esponente dei maghi, però, Messere/Dama [Nome dell'Inquisitore]' Trevelyan avrebbe dovuto passare la sua vita all'interno del Circolo dei Magi di Ostwick.

Un luogo pacifico, il Circolo di Ostwick non ha mai preso posizione a favore di templari o maghi, rimanendo neutrale durante la ribellione. Hanno scelto [Nome dell'Inquisitore] tra i delegati per il Conclave, con la speranza che la sua posizione nobile potesse fornire protezione ai suoi compagni maghi durante i negoziati. Trevelyan sopravvisse all'esplosione che devastò il Tempio delle Sacre Ceneri. Non ve ne furono altri. Si parla dell'intervento del Creatore riguardo al misterioso marchio che ha sulla mano.

Advertisement