Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Desidero parlarvi di Haven, il villaggio sulle Montagne Gelide a breve distanza dal Tempio delle Sacre Ceneri. Siamo tutti al corrente del suo passato. Qui dimoravano i "Discepoli di Andraste", come amavano definirsi, discendenti dei nobili costruttori del tempio che i lunghi anni di isolamento trasformarono in adoratori dei draghi. Dopo la scoperta del Tempio delle Sacre Ceneri da parte dell'Eroe del Ferelden, un segreto che i Discepoli custodivano gelosamente, i superstiti del culto si trasferirono altrove abbandonando Haven al ghiaccio e alla neve.

Attraversai Haven durante il mio pellegrinaggio al Tempio delle Sacre Ceneri. Sorpresa da una tempesta, mi rifugiai tra le polverose navate della chiesa di Haven, le cui pareti neglette, ma ancora solide, mi protessero dai venti impetuosi. In quegli istanti di pace ebbi modo di ammirare l'incredibile bellezza di Haven. Una bellezza che non poteva essere sminuita dal dolore e dagli orrori del passato, né sfigurata dalla decadenza e dall'abbandono. Una bellezza che risplenderà in eterno.

Haven è prezioso per l'Orlais, per la Chiesa e per il Trono Raggiante, in virtù della sua valenza storica e religiosa. È mio volere che Haven sia ricostruito, riconvertito al servizio di Andraste e preservato per le future generazioni. Che diventi un rifugio sicuro per i pellegrini diretti al Tempio delle Sacre Ceneri, dove potranno riposare sotto un cielo freddo ma radioso. Che la gloria del Creatore si manifesti davanti a loro mentre ammirano le vette innevate frutto della Sua opera. Che sia, ora e per sempre, un luogo sacro ai fedeli.

—Da un discorso tenuto dalla Divina Justinia V nel 9:35 Era del Drago

Advertisement