Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Il profumo semplice dei fuscelli che nuovi crescono nel suolo arato, Sul viticcio sono miei e tuoi, ricompense benedette dal lavoro sudato. Sebbene siamo fieri in guerra e nella vita, e veleggiamo verso la vittoria, Sul viticcio è la mia e la tua che viene graziata da ricchezza e storia.

Presso il focolare e in battaglia, comune è il nostro sostentamento, E sul viticcio è il mio e il tuo, accudito con ardimento. Poiché tornare a casa non è ritirarsi, se la casa è oggetto di contesa, E sul viticcio è mia e tua, e rigonfia i nostri cuori di attesa.

E tra quei doni che non puoi comprare, due sono quelli di cui abbiam certezza, Non sul viticcio mio è tuo, il vi è il costo di amore e purezza. E a chi nega un prezzo d'acquisto, offriamo di guardare nella mano nostra. E sul viticcio sono i miei e i tuoi frutti, pomodori della terra per delizia nostra.

—Da La grazia del giardino: canzone dei campi, archiviata da Maryden Halewell

________________________________________

Oh, Creatore, ascolta la mia preghiera.
Guidami attraverso le notti più cupe.
Fortifica il mio cuore contro le empie tentazioni.
Consentimi di riposare al calore della Tua luce.

Oh, Creatore, mi inginocchio di fronte a Te.
Camminerò solo dove Tu mi indicherai.
Calcherò solo luoghi da Te benedetti.
Intonerò solo parole che Tu mi ispirerai.

Oh, Creatore, mi affido a Te.
Ti offro questa vita di patimento.
Liberami da questo mondo di dolore.
Giudicami degno della Tua gloria infinita.

Oh, Creatore, mi sottopongo al Tuo giudizio.
Accoglimi nella Tua grazia.
Toccami, purificami con il Tuo fuoco.
Dimmi di aver gradito il mio canto.

Oh, Creatore, ascolta la mia preghiera.
Accogli la mia anima al Tuo fianco.
Fammi conoscere la Tua gloria.
E che la Tua benedizione cali di nuovo sul mondo.

Tu sei il fuoco che divampa nel cuore del mondo.
La mia unica fonte di conforto.

—Cantico delle Trasfigurazioni 12:1-6

Advertisement