Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Thedas confina a est con l'Oceano di Amaranthine, a ovest con la Foresta di Tirashan e le Montagne del Cacciatore, a sud con le distese innevate che si trovano oltre le Montagne Orkney, e a nord con la Foresta di Donark.

La parola "Thedas" è di origine tevinter e di solito viene usata per definire le terre che confinano con l'Impero. Dopo che l'Impero ha perso il proprio controllo sulle nazioni conquistate, sempre più terre sono diventate parte del Thedas, finché la gente ha deciso di applicare il nome all'intero continente.

La parte settentrionale del Thedas è divisa fra le Anderfel, l'Impero Tevinter, Antiva e Rivain, con le isole sotto il controllo dei qunari situate appena al largo della costa. La parte centrale del Thedas è composta dai Liberi Confini, da Nevarra e da Orlais, con il Ferelden a sud.

Ciò che si trova oltre le distese innevate è un mistero. Le temperature gelide e le terre aride hanno tenuto alla larga anche i più intrepidi cartografi. In maniera analoga, le propaggini occidentali delle Anderfel non sono mai state esplorate completamente, nemmeno dagli abitanti stessi. Non sappiamo se le aride steppe si trovino all'ombra delle montagne o se si estendano fino a un mare senza nome.

Devono esserci altre terre, continenti o isole, forse sparse per l'Amaranthine o a nord di Par Vollen, da dove sono giunti i qunari, ma, a parte delle supposizioni, non sappiamo nulla di certo.

—Tratto da "Alla ricerca del sapere: i viaggi di uno studioso della Chiesa", di Fratello Genitivi.

Advertisement