Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Il termine "fungo delle profondità" raggruppa tutte le varietà di funghi che crescono nelle caverne del sottosuolo e in molti anfratti delle Vie Profonde naniche. La loro raccolta può rivelarsi pericolosa, per via dei prole oscura che infestano spesso le Vie Profonde. Di conseguenza, i nani mercanti preferiscono affidare questo compito ai senza casta, promettendo una misera percentuale di profitti derivanti dalla vendita dei funghi in superficie.

Le varietà più comuni utilizzate dagli erboristi sono le spore del Flagello, il fungo del ghoul e i funghi sulfurei, quasi tutte contaminate dalla corruzione dei prole oscura. Pur non potendo trasmettere il morbo, tale caratteristica le rende spesso molto velenose. I funghi delle profondità devono essere maneggiati solo da erboristi esperti e consumati solo dopo un'attenta preparazione, altrimenti possono causare follia, gravi crampi addominali o portare perfino al decesso.

—Dal "Compendio Botanico" di Ines Arancia, botanica

Advertisement