Dragon Age Wiki
Advertisement

Vedi anche: Dragon Age: Hard in Hightown

Testo del Codice

Di Varric Tethras

La pioggia si era interrotta in modo così improvviso da lasciar quasi pensare che qualche membro intraprendente della Cerchia si fosse arrampicato a sgridare le nuvole. Anche la nebbia se n'è andata, per offuscare una parte più pittoresca della Costa Ferita, e quando Donnen raggiunse il cortile della Chiesa, le nubi si aprirono, facendo baluginare la luce argentea della luna sulle pietre bagnate dalla pioggia. Si fermò per riprendere fiato e serrare il pezzo di manica della giubba che aveva usato come bendaggio. Perdeva meno sangue, il che poteva significare che la ferita non era poi così profonda, o che si stava dissanguando. Distolse il pensiero da questa possibilità e aprì le porte della Chiesa.

A quell'ora dimenticata dal Creatore, la Chiesa era illuminata soltanto dalla fiamma che ardeva perenne ai piedi di Andraste. Una sola persona si trovava all'interno, intenta ad accendere un lume per i defunti. Quando Donnen si fece avanti, nella luce, questa si alzò in piedi.

"Guardia!" Dama Marielle si affrettò a farlo sedere su una panca.

"Credo che sia meglio svegliare uno dei guaritori," egli riuscì a dire con un sorriso dolorante. "Non ero certo di trovarti qui."

"Neppure io sapevo se venirci. Il tuo messaggio era un po' vago." Marielle provò a esaminare il bendaggio di fortuna, ma Donnen l'allontanò.

Si rivolse verso la statua dorata di Andraste. "Ho chiesto a un amico di portarti una cosa. Si trova sotto l'altare."

Marielle gli rivolse uno sguardo scettico, ma salì sull'altare, tornandone dopo pochi istanti con un oggetto avvolto nella tela cerata. Aperto l'involucro, fissò la spada arrugginita che conteneva, con delle gocce di sangue secco ancora sull'elsa.

"La Lama di Hessarian", disse quasi incredula.

"Puoi farla avere alla Divina?" Domandò Donnen.

La donna si asciugò le lacrime. "Gliela porterò di persona. Che cosa vorresti in cambio?"

Donnen si alzò in piedi. "Soltanto di mettere una buona parola per me con il Creatore, mia signora. Non si sa mai quando potrebbe servirmi." Detto questo si allontanò, lasciandola sola alla luce del fuoco, con in mano un pezzo di storia.

Voci collegate

Advertisement