Dragon Age Wiki
Advertisement

Vedi anche: Dragon Age: Hard in Hightown

Testo del Codice

Di Varric Tethras

Donnen Brennokovic lasciò il suo collaboratore, Jevlan, nella caserma. La recluta era ancora più nervosa dopo l'incontro con il Capitano Belladonna e, nonostante Donnen sentisse le gambe stanche e pesanti dopo un turno così lungo, era su di giri. Sapeva che questo caso avrebbe portato a qualcosa e non se lo sarebbe lasciato scappare.

La città di Kirkwall vanta una tradizione di collezionisti. Fu costruita nei tempi antichi da abitanti del Tevinter che collezionavano sofferenza come se fosse una moneta rara, e trasmisero la loro ossessione alle future generazioni. In qualunque strada, dalla città oscura alla fortezza del visconte, è possibile trovare individui che comprano arazzi o che possiedono ogni singolo tipo di cucchiaio prodotto a Nevarra. Oppure, qualcuno che accumula bizzarri brandelli di conoscenza storica come fossero le stoviglie di porcellana della nonna.

Fu così che si trovò a bussare a una porta dipinta con colori vivaci, nell'enclave.

"Oh, guardia! Ma che bella sorpresa! Non avranno scippato qualcuno, vero?", chiese l'elfa. I suoi grandi occhi verdi sovrastavano i contorni del viso, e il corpo sembrava un insieme di gomiti e ginocchia.

"Niente scippi oggi, Maysie." Donnen dovette abbassarsi leggermente per passare dalla porta. "Ho qualcosa che potrebbe interessarti." Le allungò la lettera che la moglie del magistrato gli aveva dato la sera prima.

"Interessante? Non sembra proprio la parola adatta." Maysie aggrottò le sopracciglia, un po' delusa. "'Ciò che hai preso appartiene ai poteri forti. Ne risponderai a noi.' Ma che roba è?"

"Non quello. Guarda dietro."

Girò la lettera e sussultò, come se avesse appena trovato un cucciolo smarrito. "Oh! Ma guardati! L'incarnazione della perfezione!"

"Maysie." Donnen parlò con voce ferma, provando a ricordarle che lui era ancora lì. "Di chi è quel sigillo?"

"Oh, degli Esecutori, ovviamente!" Maysie osservava eccitata il sigillo di cera, rivolgendolo verso la finestra per vederlo meglio. "Avrei dovuto capirlo da quelle assurdità sui 'poteri forti'. So che ne esisteva solo un esemplare, sulla lettera in cui si rivendica l'assassinio della Regina Madrigal del 5:99. Ma questo è molto meglio! Guarda i contorni, così definiti!"

"Qualche idea su come contattare questi Esecutori?", chiese Donnen.

"Oh, ma loro non sono veri. Lo sanno tutti."

Voci collegate

Advertisement