Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Uomini e donne di ogni razza, guerreri e maghi, barbari e re... I Custodi Grigi hanno sacrificato tutto per estirpare la minaccia delle tenebre... e ci sono riusciti".

Come molti altri, quando Duncan si unì ai Custodi Grigi abbandonò il proprio cognome, come gesto simbolico di rinuncia a ogni legame. Nel suo caso, però, si potrebbe dire che fu meglio così. Sua madre proveniva dalle Anderfel, suo padre dal Tevinter e lui aveva trascorso l'infanzia tra i Liberi Confini e Orlais. La sua gente era ovunque e la sua terra natale in nessun luogo.

Gli venne assegnato il compito quasi impossibile di guidare i Custodi nel Ferelden, un regno che aveva scacciato l'ordine due secoli prima. Costretto ad affrontare il sospetto e l'ostilità degli abitanti, Duncan iniziò a cercare nuove reclute.


“Ora abbiamo un cane e Alistair è ancora il più stupido del gruppo.” — Morrigan
Questa sezione contiene spoiler per: Dragon Age: Origins. Clicca per rivelare.

Dopo la battaglia di Ostagar: Fu ucciso in battaglia contro un numero schiacciante di prole oscura a Ostagar, al fianco di Re Cailan.

Note

  • Alcune informazioni presenti nella voce di questo codice che riguardano il background di Duncan, vengono contraddette dal libro Dragon Age: La Chiamata di David Gaider. David Gaider conferma che la versione del libro è quella corretta.
Advertisement