Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Sappiamo qualcosa su quell'Imshael? Da dove è sbucato? Perché dobbiamo obbedirgli? Non fa parte del nostro ordine, per quanto ne so e in lui c'è qualcosa che non mi convince.

—Hayden

───────

Hayden,

Sei il solito diffidente. Calmati. Dicono che Imshael abbia soltanto il compito di controllare la crescita del lyrium rosso alla cava. Sostiene la causa e questo è ciò che conta.

Occupati solo del tuo lavoro e non ostacolarlo.

—Conall

───────

Dal diario di un templare rosso:

Ormai fatico a scrivere. Provo un forte dolore alle mani ogni volta che le muovo, come se avessi dei pezzi di vetro conficcati nelle dita. Se mi guardo allo specchio, non mi riconosco più. Proprio com'era successo al Tenente Erasmus. Sembrava un cadavere ambulante, il suo volto era una maschera di morte. Nelle sue vene scorreva lyrium rosso, non più sangue. L'aveva ucciso, ma al tempo stesso lo teneva in vita.

Non ce la faccio più. Mi ha dato potere, ma tutto questo va contro ciò che mi è stato insegnato. A volte mi faccio trascinare dall'entusiasmo, ma in cuor mio ricordo chi ero e in cosa credevo.

Alcuni dicono che Imshael possa curarci. Che possa espellere il lyrium rosso dai nostri corpi, se glielo chiediamo. C'è un prezzo da pagare. Lo pagherò. Qualsiasi cosa, pur di tornare me stesso.

───────

Dagli scritti dell'Alto-capitano Fornier:

Arrivammo sugli Altopiani di notte. Mi fu subito affidato il compito di gestire l'acquisizione e la manovalanza della Cava di Sahrnia. Chiesi al generale il perché di una cava, dal momento che i cristalli crescono ovunque. Evidentemente, l'Antico ritiene che la composizione del suolo assicuri una crescita più rapida e abbondante. Non ho chiesto cosa lo inducesse a crederlo. Al generale non piacciono le domande. Forse non lo sa.

Alcuni dei miei uomini pensano che dovremmo prendere la cava con la forza. Il generale non ha specificato come avrei dovuto procedere, perciò intendo considerare un approccio più pacato. Se destiamo qualche sospetto, potremmo attirare su di noi un'indagine militare, forse perfino condotta dalla nuova Inquisizione. Dobbiamo agire in segreto il più a lungo possibile.

Ieri ho esplorato la cava. È tranquilla. Con la guerra in corso, la richiesta di granito di alta qualità è variata. Così ho pensato: con il commercio si guadagna bene. Perché non approfittarne?

───────

Qualcuno ha scritto degli appunti riguardanti il lyrium rosso a Emprise du Lion:

Ero a Kirkwall quando Meredith morì. Applicava il lyrium rosso alla sua spada e da esso fu consumata. Ma eccoci qui, a trarre potere dal lyrium. E siamo ancora vivi. Fornier diceva che, i primi tempi, in tanti cadevano presto vittima della follia. Bisogna usarne una quantità che ci cambi, ma non così tanto da distruggerci. Egli ritiene che Imshael sia la chiave. Conosce il lyrium rosso. Con il suo aiuto possiamo tenere a bada la corruzione più a lungo.

Si è definito un giardiniere. Adesso si chiamano così? Si occupa del lyrium rosso, lo alimenta, lo fa crescere. Non troppo piano, non troppo in fretta.

───────

Mio signore Imshael,

C'è un soldato a Sahrnia che si chiama Michel. È arrivato la scorsa notte, ha chiesto della rocca e di voi in particolare. Ha detto agli altri che siete un demone. Dobbiamo occuparci di lui?

—Conall

───────

Demone? Una definizione orribile.

No. Lasciate Michel in pace. Ha fatto la sua scelta. Vediamo quale sarà la sua prossima mossa. Anche se sospetto che incespicherà nelle sue buone intenzioni e cadrà in un pozzo profondo nel giro di una settimana.

—Imshael

Advertisement