Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Questo luogo è maledetto. Per dieci anni, il Campione Garen ha inviato legionari alla ricerca del suo erede perduto. Ora so cosa ne è stato di loro.

Non c'è via d'uscita. Non si tratta di una normale zona delle Vie Profonde... C'è del lyrium nelle pareti... Nella Pietra stessa. Un qualche tipo di magia umana. Dall'esterno, sembra una galleria qualsiasi, ma una volta entrati si rivela una prigione. Non c'è modo di superare le barriere... Di avanzare... Di tornare indietro. Ma le trappole attendono qualunque bestia, prole oscura o nano che si avvicini.

I miei fratelli della Legione sono morti, e ho fatto il possibile per affidare i loro spiriti alla Pietra. Sono rimasto solo io. Non ci sarà nessuno per fare lo stesso per me o per Tethras, se anche lui è rimasto intrappolato qui. Vi auguro la benedizione della Pietra, mio principe. Atrast tunsha. Totarnia amgetol tavash aeduc.

Possa qualcuno recitare le parole rituali sulle vostre ossa e restituire il vostro spirito alla Pietra.

—Tratto dal diario di Bashath Garen, Legione dei Morti


Mappa Diari del Legionario

Mappa dei Diari dei Legionari

Advertisement