Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"E io guardai la creatura ed essa era diventata me. Una copia credibile di me stesso, che mi fissava come dall'altra parte di uno specchio. Pensai che si trattasse di un trucco, un'illusione atta a farmi abbassare la guardia... ma non appena cominciai a duellare, quella creatura reagì con mosse che conoscevo bene. Parava come io paravo. Colpiva come io colpivo. Mi parlava, e diceva cose che solo io potevo conoscere. Io... io credo che questo demone della pigrizia non abbia una forma o un'identità sue. Prova invidia e pigrizia in pari misura, e io credo che la mia forma non fosse la prima che rubava, quel giorno." —Tratto di una deposizione scritta di Tyrenus, comandante dei templari di Cumberland, 3:90 Era delle Torri.

La nozione più difficile da superare per gli studiosi dei demoni è il fatto che un demone della pigrizia sia, di fatto, accidioso. Se così fosse, sarebbe improbabile che una creatura simile attraversi il Velo per passare nel nostro mondo, o che una volta qui combatterebbe per possederne un'altra dotata di volontà, e noi sappiamo che invece non è così. Certo, alcuni demoni sono pigri e noncuranti, ma chi lo sa? Forse esistono creature che amano coltivare tale reputazione.

La verità è che i demoni della pigrizia hanno questo appellativo perché è di questo che si nutrono quando divorano la psiche umana: dubbio, apatia, entropia. Cercano di diffondere queste cose. Il demone della pigrizia si cela in tali forme, un maestro dei travestimenti, nascosto nell'ultimo luogo dove lo si andrebbe a cercare... e da lì diffonde la propria influenza. Una comunità afflitta da un demone della pigrizia potrebbe presto trasformarsi in un luogo in rovina dove le ingiustizie vengono commesse senza essere punite, e senza che nessuno degli abitanti si renda conto del mutamento avvenuto. Il demone della pigrizia stanca, indebolisce, lacera i confini della consapevolezza e preferisce rendere le sue vittime inermi piuttosto che affrontarle. Creature del genere vanno affrontate con una grande forza di volontà e un occhio attento a molti travestimenti.

Advertisement