Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Di tutti i miei studi, devo ammettere che il più intrigante fu la conversazione con il demone del desiderio. Che la creatura fosse disposta a parlarmi dimostrava che non era un semplice mostro, guidato soltanto dalla sua natura, ma piuttosto un essere razionale, il suo interesse per me pari al mio per lui. Assunse una forma che definirei femminile, anche se senza dubbio avrebbe potuto apparire diversamente. Mi chiedo se mi apparve così perché io lo volevo o perché era così che me lo aspettavo. Lei... e, infatti, ora posso pensare a esso solo come una lei... mi sorrise con affetto e rise con una musicalità in grado di emozionare il mio vecchio cuore.

Ero così spaventato delle leggendarie abilità di questa creatura, in grado di manipolare il cuore degli uomini, che fui sollevato quando osservai i suoi occhi scuri. Era una temibile creatura dell'Oblio, ma mentre le parlavo arrivai a capie che questo demone era stato frainteso, proprio come succede a noi maghi."

—Dal diario dell'ex-Incantatore Anziano Maleus, un tempo appartenente al Circolo di Rivain, dichiarato apostata nel 9:20 Era del Drago.

Di tutte le minacce che provengono da dietro il Velo, poche sono più insidiose e ingannevoli del demone del desiderio. Secondo la tradizione, tali demoni sono dispensatori di libidine, e attirano la loro preda in un incontro sessuale solo per ucciderla all'apice dell'amplesso. Benché un demone del desiderio possa barattare il piacere, in verità può barattare qualunque forma di desiderio propria degli umani: ricchezza, potere e bellezza, solo per citarne alcune.

Molto più intelligenti dei demoni della fame e dell'ira, e più ambiziosi dei demoni della pigrizia, questi spiriti oscuri sono tra i più abili nel possedere i maghi. Molti di coloro che servono i capricci di un demone del desiderio lo fanno senza rendersene conto. Sono manipolati da illusioni e inganni, se non da un diretto controllo della mente, anche se questi demoni sono restii ad adottare mezzi tanto rozzi. Invece sembrano trarre un grande piacere dalla corruzione. Più grande è l'inganno, maggiore è la loro vittoria.

Solo i demoni della superbia sono avversari più temibili. La loro abilità di influenzare la mente consente loro di camuffarsi e persino di alterare l'ambiente circostante secondo le loro esigenze, per non parlare della forza e della velocità che possiedono, nel caso dovessero utilizzare mezzi più fisici. La maggior parte delle volte un demone del desiderio cercherà di barattare la propria libertà se sopraffatto: esistono molte storie di maghi che sconfiggono demoni del desiderio e riescono a strappare loro un desiderio. Va notato che in queste storie è sempre il demone ad avere la meglio, anche quando il mago pensa che il suo desiderio sia stato esaudito.

Advertisement