Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Comunemente nota come "l'Occhio vigile", questa costellazione aveva un grande significato per gli antichi popoli alamarri e ciriani del Thedas meridionale. La leggenda narra che la Signora dei Cieli spalancò un occhio affinché la luce del suo sguardo guidasse i popoli fuori dalle Montagne Gelide. Quando marciarono verso nord dalle loro terre ancestrali per muovere guerra al Tevinter, le armate di Andraste si lasciarono guidare proprio dall'Occhio, ma ovviamente fu lo sguardo del Creatore, non quello della Signora, a condurli alla vittoria. La spada è un'aggiunta successiva: si dice che la stella che segna la punta della lama sia apparsa nel cielo notturno solo dopo la morte di Andraste. Quando abbracciò il credo andrastiano, l'Inquisizione originaria prese Visus come simbolo della propria sacra vocazione: l'Occhio rappresentava sia la caccia ai Maleficarum, sia il giudizio del Creatore sulle loro azioni. Il giorno in cui l'Inquisizione cessò di esistere per diventare l'ordine dei Cercatori della Verità e quello dei templari, il primo di questi conservò l'Occhio e il secondo la spada.

—Da Studio sull'astronomia dei popoli del Thedas, di Sorella Oran Petrarchius

Advertisement