Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

L'unica ad aver conservato l'antica denominazione fino ai giorni nostri, la costellazione di Toth si rifà all'omonimo Antico Dio del Tevinter, noto come il Drago del Fuoco. Viene raffigurata in vari modi, solitamente sotto forma di un uomo in fiamme (agonizzante, forse una vittima dell'Antico Dio) o di una sfera ardente. Nell'Era Divina, gli studiosi tentarono di ribattezzarla "Ignifir" (infatti alcuni testi antichi la identificano come tale), ma questa denominazione fu ignorata, persino dopo lo sradicamento del culto degli Antichi Dei dall'Impero.

—Da Studio sull'astronomia dei popoli del Thedas, di Sorella Oran Petrarchius

Advertisement