Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Nota come "Satina" (in riferimento alla luna) o "Satinalia" (come la ricorrenza) nel gergo comune, la costellazione di Satinalis è sempre stata raffigurata dal Celebrante, ossia un uomo seduto che suona la lira. Nell'antico Tevinter, tuttavia, la costellazione era nota con il nome di "Mortemalis" e rappresentata da un guerriero che alzava una testa mozzata (solitamente quella di un elfo). La nuova denominazione fu adottata ufficialmente nell'Era Divina e, otto secoli dopo, quella originale è stata pressoché dimenticata.

—Da Studio sull'astronomia dei popoli del Thedas, di Sorella Oran Petrarchius

Advertisement