Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Libro del sangue di Tarohne

Dabbon Hait era un solo mago? Oppure un'intera congrega? Nel suo Diario Nero ho trovato un altro riferimento a Xebenkeck:

"Il sangue nutre, il sangue alimenta. Nel sangue, l'appello giunge. Nel sangue, il patto è siglato. Il mio maestro, immerso in un fiume di sangue, attese l'avvento del Sommo Xebenkeck!"

L'ascesa di Tarohne

Le prime testimonianze riguardanti i Proibiti risalgono al 4:2 Era Divina, anche se gran parte dei maghi continua a dubitare della loro esistenza. È tuttavia indubbio che ci fu un mago che riuscì per primo a stabilire un contatto con "l'altro lato" della magia. Ecco una parte del suo resoconto:

"I primi maghi si inoltrarono nell'Oblio in cerca di risposte e potere. Poiché il potere è sempre la ragione di tutto. Qui trovarono i Proibiti (Xebenkeck, Imshael, Gaxkang lo Svincolato) e il Senza Forma. Conversando con loro appresero i segreti del mondo e della sua struttura. Così nacque la magia del sangue."

Perfino i più scettici non osano menzionare i nomi riportati in questo estratto.

Le lezioni di Tarohne

Tutto ciò che sapete è falso. Andraste era una sciocca illusa. Il Creatore non esiste. È una divinità fittizia. Al contrario dei Proibiti e dei demoni, di cui possediamo innumerevoli testimonianze.

I demoni non sono nemici, ma strumenti al nostro servizio. Usateli per apprendere segreti e trasmetterli ad altri. Alcuni di noi moriranno, altri verranno corrotti. Ma ogni singola vittoria contribuisce a formare la verità che cerchiamo.

L'ascesa di Tarohne II

Le pagine del grimorio custodivano straordinari segreti. I maghi non devono sottostare alla volontà dei templari. Noi siamo i padroni degli elementi. Possiamo appellarci agli spiriti. Gli antichi maghi del Tevinter possedevano conoscenze ben più avanzate delle nostre, ma loro stessi erano ben lungi dall'apprendere la vera natura della realtà.

Il nostro posto non è tra i comuni mortali. Il nostro ruolo è quello di dominarli.

───────

Le profezie di Tarohne

Il Grimorio della Caduta contiene i nomi del potere. La chiave per evocarli. Xebenkeck tornerà. Banchetterà con il sangue delle schiere dei miei nemici. È inevitabile!

Estratto dalle ultime lettere di Tarohne

Ho copiato e nascosto il grimorio. Deve sopravvivere. È una pietra miliare della Via, e la Via deve proseguire in eterno. Ho posto dei guardiani in sua difesa, ma dovrete superarli. Leggete le indicazioni, fratelli e sorelle. Posso perire per mano dei miei nemici, ma restando uniti non falliremo mai. L'Oblio cela segreti che non potete lontanamente immaginare. Il nostro destino è qui. La nostra salvezza è qui.

Advertisement