Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Tome Deus vi Eternus
In malefectorum, dragos te' ventim. Solariat ven deos mentoris, pluratic ven contrivarian.
Prununciò egli le parole, e fu la vita. Pronuncia tu le parole... e ascenderai.
La risposta si trova...(testo illeggibile)

(Appunti nella pagina sottostante)
479 sovrane, più i favori.
L'immortalità li vale tutti.
Parole di creazione, prova del Creatore.
Nessuno deve sapere prima che la traduzione sia completa!
Avrò il Primo Incantatore... l'orecchio dei re... i re saranno MIEI!
Gloria perpetua!

—Incantatore Modalt

*****

Tome Deus vi Eternus
In malefectorum, dragos te' ventim. Solariat ven deos mentoris, pluratic ven contrivarian.
Pronunciò egli le parole, e fu la vita. Pronuncia tu le parole... e ascenderai.
La risposta si trova...(testo illeggibile)

(Appunti nella pagina sottostante)
Appunti su una straordinaria scoperta:
uno strano manoscritto. Uniforme, con calligrafia ferma. Sì, è giusto aspettarsi fermezza da un agente del Creatore. Infatti, è proprio quello che mi aspetterei dalle parole conferite dal Creatore. Un manoscritto perfetto che, tradotto, sfrutterò per comandare a bacchetta la Chiesa. Varrà ogni centesimo.

—Incantatore Gaius

*****

Tome Deus vi Eternus
In malefectorum, dragos te' ventim. Solariat ven deos mentoris, pluratic ven contrivarian.
Pronunciò egli le parole, e fu la vita. Pronuncia tu le parole... e ascenderai.
La risposta si trova...(testo illeggibile)
Che il Creatore si prenda il venditore, una copia! Un falso!
Perché non me ne sono accorto? Era ovvio! Pronunciò?!?
Che ridere!
Nessuno deve saperlo!
Beyha Joam. Come lo trovo, lo ammazzo!

*****

Tome Deus vi Eternus
In malefectorum, dragos te' ventim. Solariat ven deos mentoris, pluratic ven contrivarian.
Pronunciò egli le parole, e fu la vita. Pronuncia tu le parole... e ascenderai.
La risposta si trova...(testo illeggibile)

(Appunti nella pagina sottostante)
Le parole mi sfuggono, ma io sfiderò la loro ostinatezza. Generate dagli Antichi Dei o dal Creatore stesso, spremerò i loro segreti. Mi serve l'essenza del potente. E del puro. E così inizia un cammino di sangue, ma alla fine, santità, le chiavi della Città Nera.

—Incantatore Rhonus

*****
Advertisement