Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Chateau Haine, situato ai confini occidentali delle Montagne Vimmark, è una delle numerose tenute dell'illustre famiglia Montfort di Orlais. Il Duca Prosper de Montfort visita spesso la tenuta, in particolare durante il perido della caccia alla viverna.

La struttura venne costruita verso la fine dell'Era Oscura per Lord Norbert de la Haine, i cui piani traditori per prendere il potere nei Liberi Confini lo avevano condannato all'esecuzione. Lord Norbert fuggì in quella che una volta era la Fortezza Haine e si barricò al suo interno. L'assedio durò cento giorni. Alla fine, i Corvi di Antiva tagliarono la gola del lord nel sonno. La tenuta restò vuota per molto tempo a causa del suo passato scandaloso.

Quando il quarto Flagello sconvolse i Liberi Confini, la Fortezza Haine funse da guarnigione per i Custodi Grigi. I Custodi scavarono dei sotterranei all'interno della montagna: quando i prole oscura attaccarono Kirkwall e Cumberland, gli abitanti di entrambe le città si rifugiarono nelle caverne, che divennero note come "il Rifugio".

Dopo la vittoria dei Custodi, la Fortezza Haine venne donata a Ser Gaston de Montfort, un cadetto di Orlais. L'edificio venne riconvertito da fortezza militare a palazzo civile e ribattezzato "Chateau Haine".

—Tratto da "Ritratto dei Liberi Confini", di Guillaume van der Haute

Advertisement