Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Ci sono solo due cose per cui un nobile si farà da parte: i Campioni e i bronto incolleriti."
—Proverbio nanico.

Questa enorme creatura fu originariamente allevata dal Modellatorio come bestia da soma e fonte di cibo, più o meno come i buoi e le mucche di superficie. Alcune versioni del bronto sono state allevate come cavalcature per i nani, più apprezzate per la loro stabilità e resistenza che per la loro velocità. Presenti in gran numero a Orzammar, alcuni branchi di bronto esistono ancora nelle Vie Profonde, tornati a uno stato selvatico dopo la caduta dei regni nanici. Richiedono un sostentamento molto semplice, poiché assimilano il materiale organico presente nell'acqua, nei funghi e persino sulle rocce (da qui l'appellativo "leccaroccia" usato da molti nani per descrivere i bronto) e sono per lo più pacifici, a meno che non vengano provocati. La carica di un bronto è considerata un pericolo notevole.

—Da Racconti da Sottoterra, di Fratello Genitivi


Ricerca ultimata: danni contro le bestie aumentati

Note

  • La citazione al racconto di Fratello Genitivi e la ricerca ultimata sono presenti solo nella versione del codice di Dragon Age: Inquisition.

Voci collegate

Voce del Codice: Bronto del karta Voce del Codice: Bronto del karta

Advertisement