FANDOM



Vedi anche: Bottiglie da collezione

Testo del Codice

Idromele dei Chasind
Un liquore molto forte, dal sentore di miele, ricco di reminiscenze dei caldi giorni d'estate, fiori di melo accarezzati dal vento e un inaspettato retrogusto di padre che parte per la guerra... per non fare più ritorno. Amaro, a dir poco.

Entroterra di Garbolg Riserva
Solitamente gettato a terra per evitare che venga confiscato dalle autorità. O semplicemente per via degli effetti che produce. Garbolg l'ha prodotto solo dal 8:74 al 8:92 Era Benedetta, quando perì per la combustione spontanea dovuta ai vapori nella sua barba.

Falce dorata del 4:90 Era Oscura
Questo liquore da battaglia si mantiene fresco anche sotto la luce diretta del sole, che pare assorbire. Servire in gocce. Il contatto con il corpo umano è sconsigliato, sebbene sia inevitabile.

Bianca torsione Classico
Raro e particolare, il colore e il sapore di questo distillato derivano dai residui di lyrium sul fondo del barile. Un whiskey da sorseggiare, se tenete alle vostra budella. Circa 790 T.E.

Biondo Sole Tev-I
Distillato del Tevinter per una clientela riservata, abbastanza forte da sconvolgere un adepto della Calma. Liquore praticamente senza peso, da servire preferibilmente con una spolverata di sventura felina a guisa di esaltatore di sapore e antidoto.

Aqua Magus
Eccellente liquore mescolato con un goccio di lyrium raffinato. Potenzialmente letale, se ingerito in grandi quantità.

"Pipì di drago"
Probabilmente il nome è metaforico, ma nessuno lo sa con certezza.

Scarica di lava di Hirol
"Il sapore del fuoco". Distillato esclusivamente a Kal'Hirol.

L'epico malto di Mackay
Questo whiskey è più vecchio del Creatore stesso e più delicato del sederino di un neonato elfo.

Brandy dei Colli Occidentali
Note di ribes nero con un retrogusto di caprifoglio. Inoltre, sa di brandy.

Fiamme della Nostra Dama
Un vino con sfumature che vanno dal sangue al fuoco, e mai viceversa. Giù al sud, si beve un sorso e si dice "Ella è con noi", dopodiché si getta il resto nel camino. Su al nord, si estrae la spada e si marcia.

Piquette delle Pianure Silenti
Trattamento artigianale di un vitigno del Tevinter. Il residuo dell'uva viene pressato, quindi interrato per un anno sotto il suolo dove cadde il primo Arcidemone. O così pare, visto che continuano a ritrovarne.

Finale di Massaad
L'ultimo imbottigliamento a opera dei leggendari viticoltori del Ferelden prima della scissione. Lacrima sul bicchiere lentamente, come lo sguardo dell'erede recalcitrante. E scorre rapido sulla lingua, come le parole che è impossibile pronunciare.

Bileburro 7:84
Un liquore molto forte, usato più per vantarsi che non per bere. Grezzo e piatto. Ma sarà colpa del tuo palato o del suo sapore? Cosa direbbe il produttore? Ne sarebbe soddisfatto comunque? Mmmh.

Rosa di Rowan Tev-IX
Delicato all'olfatto, piacevole sulla lingua e bizzarramente mellifluo alle orecchie. Contene (e dona) un'essenza malinconica. Un capolavoro.

Assenza
"Questa bottiglia rispecchia il mio desiderio di veder sparire quei villanzoni mascalzoni. Ambisco allo spirito autentico (è evidente), non all'affettazione."—Emerito Distillatore Gaivon

Bevibevi Antivano
Attenzione: con questo non si scherza. Seriamente. In voga tra gli altolocati che vogliono apparire pericolosi, ma che in realtà lasciano tale incombenza ad altri. Che, a loro volta, vessano i primi.

Carnale, 8:69 Era Benedetta
Un liquore orlesiano per gli ardimentosi o per coloro che desiderano di esserlo. Si dice sappia intensificare le sensazioni e abbia sul fondo un nocciolo di pesca eroticamente scolpito. L'aspetto è piuttosto comune, ma l'imbottigliatore garantisce modalità di incisione assolutamente sconce.

Pesca Abissale
Poco filtrato. Da conservare in un luogo fresco e lontano da fonti di luce. Sottochiave. Magari per sempre.

Stridore dello stivale di Alvarado
Se riesci a leggere queste parole significa che non l'hai bevuto.

Voci del Codice collegate

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.