Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Dalla fiera e letale Lady Shayna al suo fidato cavaliere Ser Tilliers, sappiamo molto dei personaggi alla corte di Calenhad, il primo sovrano del Ferelden unificato. Ma in genere i bardi non amano raccontare di Willem Halfear e dei Guerrieri della Cenere.

Nel tentativo di fondare una nuova nazione, il nobile Calenhad dovette confrontarsi con le forze soverchianti di Teyrn Simeon. La sconfitta di Calenhad sembrava inevitabile, ma su consiglio di Aldenon il saggio decise di avventurarsi nella Foresta di Brecilian in cerca di alleati. Questo luogo godeva già allora di una pessima reputazione, e dopo quasi due settimane dall'ingresso del sovrano nella foresta, i suoi sudditi persero ogni speranza di rivederlo.

Ma poi Calenhad fece ritorno con Willem Halfear al suo fianco e i Guerrieri della Cenere al seguito. Pur essendo relativamente pochi, questi ultimi capovolsero le sorti della Battaglia della Valle Bianca. Halfear e i suoi uomini sbaragliarono l'avanguardia nemica, consentendo a Calenhad e Lady Shayna di uccidere Teyrn Simeon e unire il Ferelden.

Sedendo intorno al fuoco nel bivacco dei Guerrieri della Cenere e ascoltandoli tessere le lodi di Willem Halfear, ho compreso che il ruolo di questo eroe nella genesi del nostro regno è ampiamente sottovalutato.

—Da "Annali della Marcia Scarlatta", di Fratello Bedine, studioso della Chiesa

Advertisement