Dragon Age Wiki
Advertisement

Vedi anche: Astrarium

Testo del Codice

In relazione alla vostra domanda riguardante i cosiddetti "astrarium". Siamo portati a credere che siano reliquie di una setta dell'epoca pre-andrastiana diffusasi nell'Impero del Tevinter. Cosa può essere considerato "setta" in una società che venerava gli Antichi Dei? A quanto pare un ordine di magister che tramava per distruggere il Magisterium, l'organo di governo dell'Impero che stabiliva quali maghi avessero diritto al titolo di "magister". I membri di questo ordine desideravano tornare ad un mondo governato dai sognatori. Sappiamo che agivano nell'intero Tevinter, ma principalmente nelle zone di frontiera. Qui proteggevano i loro segreti, i loro tesori e forse anche dei nascondigli in cui incontrarsi clandestinamente (anche se non possiamo affermarlo con certezza). Le "chiavi" per accedervi erano legate a specifiche conoscenze dell'antica astronomia, una disciplina che cadde in disuso nell'ultimo periodo del Tevinter, o almeno così sembra.

Le nostre indagini ci hanno permesso di scoprire che gli astrarium potevano svelare l'ubicazione di questi tesori a patto che si conoscessero le tre costellazioni associate a ciascun manufatto presente in loco. Perché gli astrarium rivelino questi luoghi segreti è necessario collegare i dweomer in modo da formare la giusta configurazione astrale. Molte di queste reliquie furono scoperte e distrutte dai fanatici andrastiani agli albori dell'Era Divina (in particolare dall'Ordine della Promessa Ardente). Questo accanimento venne giustificato dalla convinzione che gli astrarium fossero stati creati per sostenere il Velo e che la loro distruzione lo avrebbe spazzato via, causando di conseguenza la fine del mondo. Questo è il modo di ragionare dei fanatici ed è per questo che le loro vere motivazioni sfuggono persino alle migliori menti del nostro tempo.

—Da una lettera di Magister Pelidanus, capo dell'Ordine di Corial, 5:12 Era Sacra

Advertisement