Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Abbiamo perlustrato l'area, come da vostre istruzioni. Pare che il Custode Fiona avesse ragione. Un tempo era una fortezza nanica che uno dei nostri esploratori ha chiamato Kul-Baras. Ciononostante, ora è completamente corrotta e in rovina.

Nessuna traccia dei prole oscura descritti da Fiona. Se davvero si trovavano qui, devono essersi spostati altrove. Se posso esprimere la mia opinione, trovo tutto questo altamente improbabile. Solo una fervida immaginazione come la sua può concepire l'idea di un "prole oscura parlante".

Non abbiamo individuato alcuna biblioteca nella fortezza, né indicazioni sull'eventuale presenza dei Custodi Grigi o di Re Maric. Uno dei miei uomini, tuttavia, ha trovato qualcosa in una sezione delle Vie Profonde poco distante. Si tratta di un arco lungo degli Avvar, rinvenuto tra resti di prole oscura; impossibile determinare a quando risalgano, considerando il rapido deterioramento di queste creature.

Sospetto che l'arco appartenesse a Kell ap Morgan, il Custode che si sacrificò per facilitare la fuga di Fiona. Fu senz'altro una battaglia all'ultimo sangue. E non abbiamo trovato il cadavere del Custode, purtroppo. L'arco in questione vi sarà recapitato a Weisshaupt.

—Da una lettera rinvenuta sul cadavere di un corriere ucciso dai banditi nelle Anderfel, 9:20 Era del Drago

Advertisement