Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

A una serie di riproduzioni di iscrizioni, frammenti di vetro e di luoghi nell'area circostante seguono degli appunti in eccellente calligrafia:

"Due rimasero in piedi. In sessanta caddero dinanzi al nostro trionfo.
Respiro nella caccia e riposo per gli abitanti dei bassopiani, degni della attenzioni della Signora."

Iscrizione scoperta in un rudere del Tevinter alla Conca Gelida, ma non è di origine Tevinter. Stile e simbolismo fanno pensare che sia Avvar. La scrittura non era molto diffusa nei villaggi. Opera di un capo o di un augure? All'epoca, pochi "abitanti del bassopiano" si avventuravano nell'area.

I frammenti di vetro lasciano supporre la presenza di templari, in un passato lontano. Campioni pronti da sottoporre all'esame del Professor Kenric.

───────

Icona bug Bug! Questa seconda parte del codice è stata rimossa dal gioco.

"Respiro nella caccia" suggerisce il fatto che gli Avvar fossero ancora in cerca di qualcuno. Immagino qualcuno di importante, altrimenti perché farne accenno qui? Sappiamo che Ameridan entrò in conflitto con le Fauci di Hakkon: e se i due che "rimasero in piedi" fossero proprio Orinna e Haron? Niente di specifico sembra indicare l'alchimista, ma Haron fu uno dei primi templari quando l'ordine venne formato.

Ameridan era in missione, ma possibile che fosse riuscito a superare da solo gli Hakkoniti? Se qualcuno lo avesse aiutato, magari con un diversivo?

I dati raccolti sui compagni di Ameridan basterebbero per un intero capitolo, in caso di pubblicazione. Haron tra i più famosi templari delle origini e amico d'infanzia di Ameridan. Informazioni su Orinna più difficili da ottenere, a causa della scarsa collaborazione del Modellatorio nanico. Secondo alcune teorie, Orinna era una nobile ripudiata di Orzammar. Urgono nuovi elementi.

Advertisement