Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

Se Alistair è stato incoronato Re del Ferelden al fianco di Anora: Re Alistair Theirin fu incoronato sovrano del Ferelden al termine del quinto Flagello. Il suo popolo lo considera un eroe per aver combattuto contro i prole oscura quand'era un Custode Grigio. Pochi Custodi prima di lui avevano abbandonato l'ordine ed egli è l'unico fra questi che divenne in seguito re di una nazione. La Regina Anora, figlia del leggendario Teyrn Loghain, governa al suo fianco. Nonostante il Ferelden abbia conosciuto un periodo di prosperità sotto il loro regno, questo ne uscì notevolmente indebolito dal Flagello. Le tensioni con la vicina Orlais sono state evidenti e in molti ritengono inevitabile il riaccendersi dell'antico conflitto fra le due nazioni.

Se Alistair è stato incoronato Re del Ferelden da solo: Re Alistair Theirin fu incoronato sovrano del Ferelden al termine del quinto Flagello ed è considerato un eroe tra il suo popolo per aver combattuto i prole oscura in veste di Custode Grigio. È uno dei pochi ad aver mai lasciato l'ordine segreto, senza contare che in seguito prese le redini di una nazione. Nel Ferelden, alcuni sostengono che la stirpe di Theirin abbia avuto fine con la morte di Re Cailan e che l'esistenza di un figlio bastardo sconosciuto fosse una menzogna imposta al popolo per rovesciare la regina Anora. Pertanto, il regno di Alistair è stato afflitto da problemi... sia entro i suoi possedimenti, sia con la vicina Orlais. Il Flagello ha indebolito notevolmente il Ferelden e in molti ritengono inevitabile il riaccendersi dell'antica rivalità fra le due nazioni.

Se Alistair è stato esiliato: C'è stato un momento durante il quinto Flagello in cui Alistair, che alcuni credono il figlio bastardo di Re Maric, avrebbe potuto ascendere al trono del Ferelden. L'onore invece è andato alla Regina Anora, figlia del traditore Teyrn Loghain, l'uomo responsabile della morte di quasi tutti i Custodi Grigi del Ferelden durante la nefasta Battaglia di Ostagar. Disgustato, Alistair ha abbandonato i Custodi Grigi e ha vissuto in esilio e in disgrazia nei Liberi Confini. Anni dopo è stato strappato al suo esilio, rimesso in sesto e ri-ammesso nell'ordine, anche se ha preferito farlo a Orlais piuttosto che nella sua terra natia.

Se Alistair è rimasto un Custode Grigio: Il Custode Grigio Alistair è stato un eroe durante il recente quinto Flagello e ha avuto il merito, insieme all'Eroe del Ferelden, di uccidere l'Arcidemone e di salvare il Thedas dalle orde dei prole oscura. Gira voce che egli sia tra i possibili eredi al trono del Ferelden, ma che abbia rinunciato per rispetto nei confronti della Regina Anora, figlia del traditore Teyrn Loghain.


“Chiunque fossimo prima non conta più. Ora siamo l'Inquisizione.” — L'Inquisitore
Questa sezione contiene spoiler per: Dragon Age: Inquisition. Clicca per rivelare.

Se Alistair è rimasto un Custode Grigio ed è stato sacrificato nell'Oblio: Attualmente, Alistair è morto o disperso nell'Oblio, essendosi sacrificato per dare all'Inquisitore e al Campione di Kirkwall una via di fuga.

Se Alistair è rimasto un Custode Grigio e il Campione di Kirkwall è stato sacrificato nell'Oblio: Dopo il sacrificio del Campione di Kirkwall nell'Oblio, che ha dato all'Inquisitore e ad Alistair la possibilità di fuggire, quest'ultimo si è recato dal Capo dei Custodi Grigi presso la fortezza di Weisshaupt, nelle Anderfel, per fare rapporto.
Advertisement