Dragon Age Wiki
Advertisement


Testo del Codice

"Siamo giunti nel silenzio della notte. Avevamo seguito il Maleficar per giorni, e finalmente l'avevamo messo con le spalle al muro... o almeno così pensavamo.

Quando ci siamo avvicinati, una casa ai confini della città esplose, lanciando schegge di legno e sassi grandi quanto un pugno tra i nostri ranghi. Solo pochi istanti per radunarci, poi dal cielo iniziò a piovere fuoco, il suono della distruzione avvolto in una terribile risata provenire dal centro del villaggio.

Là, appollaiato in cima alla guglia della chiesa del villaggio, si trovava il mago. Ma non era più umano.

Gridammo preghiere al Creatore e respingemmo la magia come meglio potevamo, ma la creatura lottava più strenuamente di noi. Vidi i miei compagni cadere, bruciati dal cielo in fiamme o schiacciati dalle macerie. Quella creatura, che aveva l'aspetto di un demone con indosso la pelle di un uomo, mi vide e sorrise. Capii che lo avevamo spinto noi a tanto. Il mago aveva fatto un patto con il demone per sopravvivere al nostro assalto"

—Trascrizione del racconto di un ex templare di Cumberland, 8:84 Era Benedetta


È risaputo che i maghi sono in grado di percorrere l'Oblio in totale consapevolezza, a differenza della maggior parte delle persone che entrano in questo reame solo nei sogni e se ne vanno quasi senza rendersene conto. I demoni sono attirati dai maghi, anche se non sappiamo se questo sia dovuto alla loro consapevolezza o ai loro poteri magici in questo mondo.

Al di là del motivo, un demone cercherà sempre di possedere un mago, quando ne incontra uno, con la forza o stipulando un patto di qualche genere: questo dipende solo dalla forza del mago. Se il demone dovesse prevalere, il risultato sarebbe un'empia unione come abominio. Gli abomini sono stati i responsabili di alcuni dei peggiori cataclismi della storia, e l'idea che qualche mago in una torre remota possa trasformarsi a sua insaputa in una creatura del genere è stato il motivo che ha dato vita al Circolo dei Magi.

Fortunatamente, gli abomini non sono molto diffusi. Il Circolo ha i suoi metodi per sbarazzarsi di chi è a rischio di possessione demoniaca, e sono pochi i maghi disposti a rinunciare al loro libero arbitrio per sottomettersi a un simile legame con un demone. Ma, una volta che un abominio è stato creato, esso farà di tutto per crearne altri. Considerato che è risaputo che interi squadroni di templari sono caduti per mano di un singolo abominio, la Chiesa prende molto sul serio il lavoro del Circolo dei Magi.

Voci collegate

Advertisement