Dragon Age Wiki
Advertisement
Comunque è 'il Toro di Ferro', tecnicamente. Mi piace avere un articolo davanti al nome. Così non sembro neppure una persona, ma solo un'arma senza criterio, uno strumento di distruzione... In fondo è quello che sono.

Il Toro di Ferro, o Hissrad come è conosciuto tra la sua gente, è il capo qunari con un occhio solo delle Furie Taurine e un membro dei Ben-Hassrath. È un potenziale compagno e un'opzione romantica per un Inquisitore maschio o femmina.

Background[]

I qunari sono noti in tutto il Thedas per essere i brutali giganti cornuti scesi dal nord per conquistare il continente. Seguono una ferrea filosofia di vita e impongono il proprio dominio tramite i Ben-Hassrath, qunari con incarichi di spionaggio e ordine pubblico. Un agente si distinse nella caccia a spie nemiche, ribelli e disertori fino al giorno in cui cedette sotto il peso di questo duro lavoro. Per non rischiare di perdere un'importante risorsa, i suoi superiori lo inviarono a Orlais in veste di osservatore. E così nacque il Toro di Ferro. Oggi, i celebri mercenari della compagnia delle Furie Taurine sono leali all'imponente guerriero qunari che li conduce in battaglia e in taverna con pari entusiasmo. Il Toro di Ferro continua a inviare rapporti ai Ben-Hassrath, ma dopo i lunghi anni vissuti lontano dalla società qunari inizia a interrogarsi su chi egli sia veramente. A ogni modo, accetta volentieri di unirsi all'Inquisizione e di farsi pagare per uccidere i demoni.[1]

Il Toro di Ferro fu allevato nelle scuole di Par Vollen dalle tamassran, sebbene all'epoca fosse chiamato Ashkaari, "colui che pensa". Era grande e forte per la sua età e gli piaceva fungere da badante secondario per i suoi compagni bambini, riferendo alle tamassran quando qualcuno non si sentiva bene o stava per causare problemi. Ma Ashkaari a volte si metteva nei guai anche lui. In un'occasione, dopo aver mangiato tutta la carne nel piatto lasciando intatte le verdure, la sua "Tama" gli disse che non gli sarebbe stato permesso di andare a giocare finché non avesse mangiato altre due cose dal piatto. Senza esitare prese due pezzi di carne che aveva nascosti in tasca, li mise nel piatto, mangiò i due pezzi guardando Tama e corse via a giocare. Ciò la convinse che Ashkaari sarebbe stato un povero soldato qunari, poiché dovevano essere obbedienti allo spirito di un ordine oltre che alla lettera. Lo raccomandò per il Ben-Hassrath.

Quando iniziò la sua formazione, Ashkaari ottenne un nuovo nome informale per distinguerlo dai suoi coetanei: Hissrad, "colui che crea illusioni" o "bugiardo". I suoi primi lavori a Par Vollen riguardavano la scoperta di operazioni di contrabbando, gruppi scontenti che pensavano di fuggire dal Qun e un anello di spie del Tevinter, che lo videro riconosciuto come una risorsa preziosa. Fu raccomandato per il servizio sull'isola di Seheron, controllata dai qunari. Secondo lui l'isola era "una polveriera". Le incursioni dal Tevinter, i saccheggi dei Tal-Vashoth e i ribelli nativi che combattevano su più fronti rendevano la vita caotica. Il Ben-Hassrath considerava due anni di servizio attivo il tempo massimo che la maggior parte degli agenti poteva svolgere a Seheron prima che uno stress prolungato li rendesse incapaci di svolgere i propri compiti in modo efficace, ma Hissrad durò quasi un decennio prima di esaurirsi, scalando i ranghi mentre i suoi superiori crollavano o morivano.

Alla vigilia della sua ultima grande battaglia a Seheron, l'unità di Toro subì pesanti perdite quando un mercante amico di Seheron fu costretto ad avvelenare i suoi uomini. Quando lo stesso veleno fu usato per uccidere una scuola piena di bambini, Hissrad giurò di vendicarli. Ha organizzato un assalto a una roccaforte di Tal-Vashoth nella giungla. Ha perso molti altri dei suoi uomini nei combattimenti, incluso il suo amico di lunga data Vasaad, che lo ha mandato in uno stato di furia. Quando i suoi soldati sopravvissuti tornarono più tardi a prenderlo con i rinforzi, lo trovarono immobile, coperto di ferite e circondato dai cadaveri massacrati dei guerrieri Tal-Vashoth. Si dichiarò inabile al servizio e troppo pericoloso per stare in mezzo ai civili, sottomettendosi ai rieducatori dei Ben-Hassrath.[2]

Il Ben-Hassrath lo riassegnò a Orlais per lavorare sotto copertura, apparentemente come Tal-Vashoth. Lavorò per diversi anni per la compagnia mercenaria Canaglie del Pescatore, ma Fisher era un comandante mediocre e alla fine se ne andò, portando con sé molti degli uomini di Fisher, per formare la sua compagnia mercenaria: le Furie Taurine. Fisher, arrabbiato per questo, iniziò un breve litigio con Toro, ma i due finirono per parlare davanti a un bicchiere e si separarono pacificamente. Toro usa le Furie per raccogliere informazioni sui nobili orlesiani, fornendo informazioni ai Ben-Hassrath. Sebbene faccia ancora rapporto ai suoi vecchi maestri, il tempo trascorso a Orlais lo ha portato ad una sorta di crisi di identità.[1]

Rimane al comando delle Furie Taurine, anche se trascorre gran parte del suo tempo bevendo, oziando e indulgendo troppo - tutte chiare violazioni del Qun. Nonostante il suo comportamento insolitamente amichevole e l'atteggiamento rilassato nei confronti della sua filosofia, il Toro di Ferro ha ancora una lealtà dura a morire nei confronti dei Qun. Non fa proselitismo, ma non chiede nemmeno scusa per il suo modo di vivere.[1]

Coinvolgimento[]

Dragon Age: Inquisition[]


“Chiunque fossimo prima non conta più. Ora siamo l'Inquisizione.” — L'Inquisitore
Questa sezione contiene spoiler per: Dragon Age: Inquisition. Clicca per rivelare.

Proprio mentre il Toro di Ferro e le sue truppe, le Furie Taurine, emergono vittoriosi da uno scontro con i venatori, si verifica il Varco. Notando il disordine, Toro si mette a indagare.[3]

Dopo che l'Araldo ritorna in seguito alle trattative con la Chiesa di Val Royeaux, un membro del gruppo mercenario di Toro dice loro che il Toro di Ferro è interessato ad essere assunto dall'Inquisizione. Se l'Inquisitore sceglie di incontrare le Furie, li troverà sulla Costa della Tempesta nel Ferelden. Il Toro di Ferro ammette di essere un Ben-Hassrath e spiega che trasmetterà loro informazioni sul Varco e sull'Inquisizione. Tuttavia, trasmetterà le informazioni anche all'Inquisitore. Se l'Inquisitore è qunari, Toro riderà e dirà che ora deve dei soldi a Krem.

Come la maggior parte dei compagni, assumere il Toro di Ferro (e le Furie) è facoltativo. Se l'Inquisitore decide di assumerlo, può essere trovato fuori Haven, vicino alle stalle, e più tardi nel cortile principale di Skyhold vicino a Cassandra, prima che finisca al piano terra della taverna.

I resoconti dei Ben-Hassrath del Toro di Ferro si presentano sotto forma di due catene di missioni del tavolo di guerra che iniziano con Scegli un successore a Lydes e Indaga a Brughiera ombrosa.

Toro successivamente informa l'Inquisitore che i Ben-Hassrath riconoscono la minaccia che Corypheus e i suoi venatori rappresentano e sono disposti a offrire un'alleanza. A tal fine, hanno organizzato uno sforzo congiunto per attaccare un'operazione di contrabbando di lyrium rosso dei venatori sulla Costa della Tempesta. All'arrivo, il gruppo incontra il contatto di Toro, Gatt, un ex schiavo elfo che Toro ha reclutato su Seheron, che descrive nei dettagli il piano per una nave da guerra qunari di tendere un'imboscata alla nave di contrabbando prima che raggiunga le acque aperte. Nel frattempo, l'Inquisitore, il Toro e le Furie prenderanno separatamente due colline dove sono di stanza i venatori in modo che i loro maghi non possano affondare la nave da guerra. Toro assegna alle Furie quello che crede essere il lavoro facile, ma una grande forza di venatori inizia ad avanzare verso la loro posizione. Gatt insiste affinché le Furie tengano la collina, altrimenti la nave da guerra verrebbe distrutta. Toro guarda l'Inquisitore per decidere se sacrificare o meno le Furie. Se gli viene detto di segnalare alle Furie di ritirarsi, la nave da guerra viene distrutta, l'alleanza compromessa e Toro viene scacciato e diventa Tal-Vashoth. Se a Toro viene detto di sacrificare le Furie, la missione termina con successo e lui rimane allineato ai Ben-Hassrath. È profondamente colpito dalla loro perdita e in seguito raccoglie i loro resti per celebrare un rito qunari. I Ben-Hassrath continuano a inviare a Toro alcuni dei loro rapporti, sotto forma di una catena di missioni del tavolo di guerra che inizia con un'Indagine sull'attentato fallito.

Se le Furie sono sopravvissute:
I Ben-Hassrath inviano due agenti a Skyhold per assassinare il Toro di Ferro. Poiché aveva notato i sottili segnali del loro arrivo, Toro riesce facilmente a contrastare il loro attacco. Dice all'Inquisitore che mandargli contro solo "due tizi" è una formalità e che non c'è bisogno di rispondere al fuoco.

Intruso[]


“Immagino che tu abbia delle domande.”
Questa sezione contiene spoiler per: il DLC Intruso. Clicca per rivelare.

Il Toro di Ferro torna per partecipare al Sacro Concilio, due anni dopo la sconfitta di Corypheus.

Se le Furie sono sopravvissute:
Il Toro di Ferro si sta godendo una bevuta con la sua compagnia alla taverna. Le Furie vogliono sorprenderlo con un teschio di drago come regalo di compleanno. L'Inquisitore può aiutarli in questo occupando Toro con i dialoghi (richiede le quattro specialità dell'Inquisizione sulla "Conoscenza"), o rinunciare alla farsa in cui Toro rivela di averli sentiti trascinare il teschio per tutto il tempo.

Se portato allo scontro finale al Darvaarad, la Viddasala supplicherà "Hissrad" di unirsi a loro e gli ordinerà di uccidere l'Inquisitore. Tuttavia, Toro rifiuta e rimane fedele all'Inquisizione.

Dopo che la cospirazione del Soffio del Drago è stata smantellata, Toro e le Furie tornano a prendere lavoro nell'Orlais e nel Ferelden, facendo la loro parte per mantenere l'ordine per il quale l'Inquisizione ha combattuto così duramente. Se ha avuto una relazione, mantiene l'effetto del dente di drago in modo che, indipendentemente da quanto lontano lo porteranno le sue missioni, lui e il suo Kadan rimarranno inseparabili. Se aveva una relazione con Dorian, Toro e Dorian continueranno a incontrarsi in una villa di confine. Quando Dorian viene rapito dai rimanenti venatori, Toro guida le Furie attraverso il confine del Tevinter in una pericolosa operazione di salvataggio, lasciando una scia di schiavi liberati e venatori morti che hanno permesso a Dorian di fuggire.

Se le Furie sono state sacrificate:
Toro si è nuovamente impegnato con i Ben-Hassrath e opera, all'insaputa dell'Inquisitore, come spia per Viddasala. Se viene portato allo scontro finale al Darvaarad, la Viddasala gli ordina di uccidere l'Inquisitore, che lui segue senza fare domande, tradendo il gruppo e dichiarando: "Cambio di programma. Niente di personale... bas.". Se non è stato portato, appare attraverso una porta laterale e si unisce al suo compagno Ben-Hassrath durante il combattimento, dicendo che è stato intelligente da parte dell'Inquisitore non portarlo. Né il romanticismo né l'alta approvazione impediranno il suo tradimento e dovrà essere ucciso. Cole nota anche che il suo cuore non ha rimpianti per la decisione. Durante una successiva conversazione con Solas, sottolinea il tradimento di Toro come prova del destino finale dell'Inquisizione. Il tradimento di Toro fa sì che i mercenari Tal-Vashoth siano guardati con sospetto, rendendo le loro vite più difficili. Se hanno una relazione, molti incolpano l'Inquisitore per l'attacco dei qunari.

Se la missione personale di Toro non è stata completata:
Le Furie sono vive e vegete, ma Toro è ancora un agente Ben-Hassrath, e quindi tradisce ancora l'Inquisizione nello scontro con la Viddasala.

Missioni[]

missionedaimissionedai Il capitano delle Furie
missionedaimissionedai Richieste del Qun
missionedaimissionedai Amore brutale

Approvazione[]

L'approvazione del Toro di Ferro può essere ottenuta più facilmente portandolo con sé in battaglia. Combattere gruppi di nemici venatori garantirà una leggera approvazione, quindi tenerlo nel gruppo in aree piene di venatori farà guadagnare rapidamente una discreta quantità di approvazione. Uccidendo un alto drago, dopo il ritorno a Skyhold si verificherà un filmato dove l'Inquisitore potrà bere qualche bicchiere con Toro per festeggiare: l'approvazione può essere ottenuta lì concordando con lui sui draghi e bevendo quando ti chiede di farlo. Inoltre, uccidere gli alti draghi con lui nel gruppo attivo ottiene una grande approvazione da parte sua.

Toro generalmente approva le azioni dell'Inquisizione, i guadagni di approvazione da eventi specifici e missioni sono generalmente da bassi a moderati; tuttavia, ci sono diversi casi che produrranno DAIApprovazione Il Toro di Ferro approva molto


“Chiunque fossimo prima non conta più. Ora siamo l'Inquisizione.” — L'Inquisitore
Questa sezione contiene spoiler per: Dragon Age: Inquisition. Clicca per rivelare.

  • Sussurri nel buio - arruolando i maghi ribelli al servizio dell'Inquisizione, invece di renderli alleati.
  • Paladini dei giusti - chiedendo ai templari di unirsi all'Inquisizione come alleati gratuiti.
  • Occhi malvagi e cuore malvagio - rendendo Gaspard imperatore.
  • Qui si trova l'abisso - consentendo ai Custodi Grigi di unirsi all'Inquisizione.
  • Giudizio di Movran l'Inferiore - armando ed esiliando Movran e la sua tribù nel Tevinter.
  • Uccidendo qualsiasi alto drago con lui nel gruppo.

Relazione[]

Il Toro di Ferro è un potenziale interesse amoroso per gli Inquisitori maschi e femmine.


“Chiunque fossimo prima non conta più. Ora siamo l'Inquisizione.” — L'Inquisitore
Questa sezione contiene spoiler per: Dragon Age: Inquisition. Clicca per rivelare.

A differenza di molte delle opzioni romantiche del gioco, la relazione dell'Inquisitore con Toro inizia come fisica invece che romantica. Dopo aver flirtato abbastanza con Toro e aver completato la sua missione che coinvolge la possibile alleanza dei qunari, parlando con lui si attiverà una scena in cui l'Inquisitore entra nei loro alloggi e trova il Toro seduto sul loro letto. Poi dice all'Inquisitore che "ha capito il concetto" e sa che l'Inquisitore vuole "montare il Toro". Se l'Inquisitore lo ammette e non lo respinge, Toro procederà con un incontro sessuale. La prossima volta che l'Inquisitore parlerà a Toro dell'argomento della loro relazione, potrà scegliere di non perseguire ulteriormente il rapporto amoroso con Toro o accettare le regole di base di Toro per qualcosa di simile a un accordo di amicizia con benefici.

In un'opzione di dialogo in si chiede a Toro quanto sia "seria" la relazione tra loro, lui dice che dipende dall'Inquisitore e che sta bene mantenere le cose informali e leggere se è quello che vuole l'Inquisitore. Quando gli viene chiesto come i qunari dimostrano di prendere sul serio una relazione, Toro spiega che i qunari non fanno sesso per amore ma che per mostrare il loro impegno verso un individuo creano collane abbinate con un dente di drago rotto a metà, ciascuna delle parti ne indossa la metà. "Così anche se la vita vorrà separarli, saranno sempre insieme." All'Inquisitore viene richiesta la collana, chiamata "Pendente di kadan", e una volta ottenuta può essere donata a Toro. Prima che Toro si lasci dare la collana, inizierà un altro rapporto sessuale. Alla fine (ma prima che Toro si sia vestito), Cullen, Josephine e Cassandra arriveranno. A quel punto L'Inquisitore può o denunciare la relazione con Toro (dicendo che si stanno solo divertendo per salvare la faccia e porre fine alla relazione), oppure può dire ai tre che intendete continuare la relazione con Toro. Se viene scelto quest'ultimo, i consiglieri li lasciano stare e l'Inquisitore può dare il pendente a Toro - in cambio, chiamerà l'Inquisitore "kadan" (In qunlat: "il mio cuore"). Da quel momento in poi, nelle conversazioni chiamerà l'Inquisitore principalmente kadan.

Se l'Inquisitore inizia una relazione con Toro di Ferro prima di uccidere un alto drago per la prima volta, ci saranno alcune righe di dialogo extra alla fine del filmato a Skyhold in cui l'Inquisitore beve un bicchiere celebrativo con Toro di Ferro, dove Toro si complimenta per il seno dell'Inquisitrice o il sedere dell'Inquisitore. Si riferirà a lui/lei anche come "kadan" durante il filmato, anche se il pendente di kadan non gli è stata ancora dato.

Icona bug Bug! Se l'Inquisitore nega il sesso a Toro di Ferro la prima volta che gli viene offerto e sceglie di rompere con lui, il gioco ignora quella scelta e la relazione continua. Nella successiva conversazione romantica Toro di Ferro e l'Inquisitore parlano del sesso che hanno avuto, indipendentemente dalla scelta presa.

Intruso[]


“Immagino che tu abbia delle domande.”
Questa sezione contiene spoiler per: il DLC Intruso. Clicca per rivelare.

Se Toro di Ferro ha tradito l'Inquisitore, molti iniziano a incolpare quest'ultimo per l'attacco dei qunari, dicendo di aver ceduto alle proprie passioni e di essere stato sedotto dal nemico. L'Inquisitore viene deriso nelle canzoni delle taverne e nelle commedie orlesiane per gli anni a venire.

Statistiche[]

Talenti iniziali[]

Alberi abilità Abilità iniziali
Arma e scudo
Arma a due mani
Condottiero
Avanguardia
Distruttore (spec.)

Equipaggiamento iniziale[]

Armi Lama del toro
Armatura Armatura da paladino rinforzata (Toro di Ferro)

Oggetti esclusivi[]

  • Amuleto del potere (2)

Citazioni[]

  • "Non servono demoni o magia del sangue per manipolare la mente. Siamo molto più fragili di quanto ci piaccia credere."
  • "Quante 'libertà personali' credi che abbia la fornaia di Val Royeaux? La vita non è libertà."
  • (Per quanto riguarda il vivere secondo il Qun) "Mi sentivo come un blocco di pietra sotto i colpi di uno scultore."
  • "Quando hai bisogno di prendere qualcuno a calci in culo, puoi contare sul Toro di Ferro."
  • "Io conosco tutti i soldati al mio comando. Per te è impossibile... ma conoscere un paio di facce può aiutare."
  • "Se sei gentile, la gente mente. Bisogna stuzzicarla un po'."
  • "I draghi sono potenza allo stato puro. Peccato siano incontrollabili, feroci... Per questo vanno annientati. Domare il selvaggio. Portare ordine nel caos."
  • "Noi non scegliamo i nostri capi in virtù della loro forza, intelligenza o abilità. Scegliamo coloro che sanno prendere decisioni difficili... e accettarne le conseguenze."
  • "Intendiamoci. Di sicuro sai quello che fai, ma io ci tengo ai miei capezzoli."
  • "È una fortuna avere i nobili qui con noi. Forse i templari sono attirati dagli oggetti luccicanti."
  • "Sei del Tevinter, no? Prova con la magia del sangue."

[]

  • Cole: "Ammiro le tue corna, il Toro di Ferro. Ma sono corna di drago, non di toro. Avresti dovuto chiamarti il Drago di Ferro."
  • Toro di Ferro: "Oh, merda. In effetti sarebbe stato meglio."

Voci del Codice[]

Voce del Codice: Il Toro di Ferro Voce del Codice: Il Toro di Ferro

Voce del Codice: Toro di Ferro e gli ultimi anni Voce del Codice: Toro di Ferro e gli ultimi anni

Curiosità[]

  • Toro di Ferro è stato scritto da Patrick Weekes[4] e progettato da Casper Konefal.[4]
  • Nel materiale promozionale ufficiale, Toro di Ferro è descritto come "Il muscolo".[5]
  • Confrontando il Toro di Ferro con il cibo, Patrick Weekes lo descrive come o un arrosto di scamone per le dimensioni o un cane al peperoncino per le deliziose decisioni sbagliate.[6]
  • È stato rivelato che Toro di Ferro doveva essere una relazione specifica per la sua razza a causa delle limitazioni tecniche legate al suo essere estremamente grande e alto. Originariamente aveva anche un dialogo che spiegava perché non poteva fare l'amore con l'Inquisitore. Tuttavia, il team di animazione e il designer cinematografico John Epler sono riusciti a risolvere il problema.[7]
  • È il primo compagno qunari ad essere un'opzione romantica per un protagonista della serie Dragon Age.
  • Secondo il doppiatore del personaggio, Freddie Prinze Jr., Toro di Ferro ha paura dei demoni, a causa della loro capacità di possedere persone, inclusi qunari.
  • Prinze descrisse la voce di Toro come un incrocio tra il cattivo Disney Pietro Gambadilegno e Winston Churchill.[8]
  • Toro di Ferro è descritto come un capo spiritoso, sprezzante e naturalmente carismatico, ma fatica a non sentirsi un pesce fuor d'acqua.[9]
  • La più grande paura di Toro è la pazzia.
  • Durante la scena in cui il giocatore e Toro fanno sesso prima di dargli in dono il dente di drago, si può vedere Toro con due motivi sulle spalle. Al momento non è noto se si tratti di tatuaggi o di qualche tipo di pittura per il corpo qunari. Anche il modo in cui li ha ottenuti rimane un mistero.
  • Toro di Ferro ha perso un occhio salvando Krem da un colpo di frusta destinato a lui quando i due si sono incontrati per la prima volta. Ha anche un tutore sulla caviglia sinistra e mancano diverse articolazioni delle dita della mano sinistra.
  • Il nome del Toro di Ferro sotto il Qun, Hissrad, significa letteralmente "bugiardo" o "tessitore di illusioni".
  • Toro di Ferro scelse il nome "Il Toro di Ferro", con un articolo, perché preferiva il modo in cui lo faceva sembrare un'arma senza cervello.[10]
  • Toro di Ferro è alto otto piedi (2.4 metri) ed è l'unico qunari di cui è stata confermata l'altezza.[11]
  • Patrick Weekes conferma che l'età di Toro è fra i 35 e i 40 anni[12], i suoi file di gioco in Inquisition rilevano la stessa fascia di età.
  • In origine, il Toro di Ferro doveva essere con una mano sola e utilizzare una protesi per la mano sinistra. Ad un certo punto la mano protesica doveva essere un cannone, ma l'implementazione si è rivelata troppo difficile.[5]
  • Toro ama i dolci,[13] in particolare la cioccolata calda alla quale aggiunge il guimauves orlesiano (una guarnizione simile al marshmallow).[14]
  • È pansessuale.[15]
  • Se l'Inquisitore non ha una relazione con Toro di Ferro o Dorian, i due avranno dialoghi di gruppo che indicano una relazione sessuale. Se l'amicizia con uno dei due è abbastanza alta, è possibile chiedere loro della relazione prima di sconfiggere Corypheus. Se sono insieme, Dorian dirà al gruppo che il suo ritorno ritardato nel Tevinter potrebbe essere dovuto a Toro. La relazione può ancora essere iniziata e riconosciuta in Intruso fintanto che viene innescato il dialogo "riguardo alla scorsa notte" tra loro.

“Immagino che tu abbia delle domande.”
Questa sezione contiene spoiler per: il DLC Intruso. Clicca per rivelare.

  • La relazione tra Dorian e il Toro di Ferro è ancora in corso al tempo del Sacro Concilio e continua anche oltre, nonostante il ritorno di Dorian nel Tevinter.[16]

Riferimenti[]

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 Profilo del Toro di Ferro
  2. Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, pp. 239-242
  3. Trailer del personaggio Il Toro di Ferro
  4. "The Sound and the Fury: What we listened to while writing Dragon Age: Inquisition"
  5. 5,0 5,1 "Iron Bull by Casper Konefal"
  6. Twitter ufficiale di Dragon Age. https://twitter.com/dragonage/status/474990347446013952
  7. Blog di Lady Insanity
  8. "BioWare's Approach to Storytelling", NYU Game Center Lecture Series. Dicembre 12, 2014
  9. Lazygamer.net - a UK issue of PC Gamer
  10. Spiegato da Toro ad Haven quando gli viene chiesto sul suo nome.
  11. Dragon Age logo (wot) Dragon Age: The World of Thedas, vol. 2, p. 255
  12. Patrick Weekes. https://twitter.com/patrickweekes/status/525490974831550465
  13. Dragon Age: The Official Cookbook: Tastes of Thedas, p. 159
  14. Menzionato dal Toro di Ferro in una conversazione con Varric
  15. Patrick Weekes. https://twitter.com/PatrickWeekes/status/488379341718298624
  16. Epilogo (Intruso)
Advertisement